Atac e Cotral: dal 2 marzo aumentano controlli e multe per chi non ha il biglietto

Da domenica 2 marzo 2014 Atac e Cotral intensificano i 'controlli a vista' e le multe per chi non paga il biglietto su bus e metropolitana nei nodi di scambio da Anagnina a Laurentina.

Dal vaso di tutti i mali di Atac e dei trasporti pubblici della capitale in generale, continua ad uscire di tutto, e tra scioperi, incidenti, guasti e disservizi continui, alle più recenti scoperte di forniture tecniche fantasiose da attentato alla sicurezza, e degli stipendi spudorati dei dirigenti, si aggiungono anche i milioni di chilometri di trasporto pagati dal Comune (ovvero chi paga le tasse) e mai effettuati da Atac.

Solo per il 2013, l'ammanco ammonterebbe a 16 milioni di chilometri in meno, rispetto alla copertura di 120 milioni di chilometri l’anno prevista dal contratto di servizio Atac stipulato con il comune.

Una manchevolezza che l'azienda attribuisce al traffico, le manifestazioni, i mezzi rotti, gli assenteisti (1.400 ogni giorno tra chi lavoro con Atac) e la carenza di personale, continuando a sborsare cifre astronomiche per il pessimo lavori dirigenziale prestato.

Una delle tante sfumatura di quell'enorme problema che attraversa Roma con Atac, in crisi al punto di tagliare servizi già inefficienti, lamentando la colpa delle ingenti uscite e del mancato guadagno dalla consuetudine di non pagare il biglietto (oltre quelli truffaldini) sui mezzi di trasporto pubblico.

Ammanchi e cattive abitudini, incoraggiate per anni dallo stesso atteggiamento poco vigile dimostrato dall'azienda un po' su tutto, che ultimamente continua ad infondere energia all'intensificazione delle misure di controllo, contro 'portoghesi' e spiritosi.

Burla biglietti Atac

«Da domenica, sarà impiegato un numero maggiore di personale verificatore di Cotral e Atac nelle corse più ad alta frequenza che partono e arrivano nei maggiori nodi di scambio della capitale».

'Controlli a vista' che da domani, domenica 2 marzo 2014, aumentano, passando al setaccio i nodi di scambio più trafficati di Anagnina, Ponte Mammolo, Tiburtina, Saxa Rubra e Laurentina, con il personale assegnato ai controlli congiunti di Cotral Spa e Atac Spa, speriamo un bel po' di quelli a cui paghiamo lo stipendio per non avere nulla da fare in ufficio, come prefigurato dal sindaco Marino.

  • shares
  • Mail