L’Arte di Riciclare a Roma: una risorsa economica, sostenibile, utile

Campagna-Vecchio-Scarpino

L’arte del recupero intelligente e del riciclo creativo che va a braccetto da sempre con quella di arrangiarsi, e di recente anche con esigente etiche ed economiche sempre più pressanti, torna protagonista di questa segnalazione che potrebbe interessare sia gli adepti della Roma Economica, Conveniente, Gratis & Co., sia quelli della Roma Bio-Eco-Sostenibile.

Stesse modalità per obiettivi diversi, sia che si tratti di rimettere in circolazione vecchie biciclette per servizi di bike sharing libero, autogestito e gratuito, incoraggiando una forma di mobilità alternativa e sostenibile, sia che si utilizzi come un mezzo espressivo per realizzare Arte Differenziata.

Quando il riciclo è un progetto condiviso per scambiare con gli altri ben più che oggetti, c’è spazio anche per il recupero dell’usato in luoghi dedicati come lo scaffale del Grande Dono Permanente, ospitato nella sede romana del progetto PossibilMente, promosso dalle associazioni Tavola Rotonda e i creAttivi, dove lasciare, prendere e scambiare tutto quello che attira il riciclone che alberga in voi.

Uno scaffale già stracolmo di oggetti, ma mai troppo pieno di progetti da sostenere, come il "Vecchio Scarpino" dell'Associazione Liberi Nantes, che pur avendo perso il campo da gioco continua a promuovere, diffondere e garantire la libertà di accesso all’attività sportiva per tutti quelli che non se la possono permettere, accettando volentieri donazioni di divise, calzini … e magari quel vecchio paio di scarpini che non usate più o avete appeso al metaforico chiodo.

  • shares
  • Mail