Free WiFi finalmente nella Biblioteca Nazionale Centrale di Roma

Ieri durante il convegno “Tecnologie in biblioteca: una strada per uscire dalla crisi?, è stato presentato ufficialmente il nuovo sistema WiFi per la grande area della Biblioteca Nazionale Centrale. Un passo fondamentale nel luogo di cultura con maggior connessioni di Roma.

unnamed (11)


L'incontro che si è svolto presso la Biblioteca Nazionale Centrale di Roma ha portato una ventata di ottimismo. Istituzioni, pubblico e privati si sono confrontati sul tema della cultura e su come la tecnologia, e quindi soprattutto internet, possa essere di supporto alla sua divulgazione in tutta Italia.

Osvaldo Avallone, Direttore della Biblioteca, ha spiegato come l’introduzione di internet WiFi presso le sale e gli ambienti esterni dell’istituto abbia agevolato notevolmente le attività degli utenti della Biblioteca

“La cultura e la tecnologia ormai sono diventati inscindibili. Tablet, notebook e anche lo stesso smartphone sono diventati uno strumento di lavoro oltre che di svago ed è per questo motivo che un Istituto come la Biblioteca Nazionale Centrale di Roma necessitava di una connessione ad internet – dichiara Osvaldo Avallone – Desidero ringraziare Unidata che si è presa l’incarico di installare gratuitamente l’infrastruttura per il collegamento ad internet che ha portato notevoli benefici ai nostri utenti. Ora è possibile collegarsi con il proprio dispositivo ad internet all’interno e all’esterno dell’istituto. Ma il grande valore aggiunto che la connessione di Unidata ci ha fornito è stata la creazione della Rete Uniwifi_Servizi_BNC, che permette agli utenti registrati della Biblioteca di accedere a molti servizi interattivi”.

unnamed (13)

Renato Brunetti, Presidente di Unidata azienda che ha effettuato il tanto importante quanto necessario cablaggio della Biblioteca Nazionale, ha spiegato il motivo di questa iniziativa gratuita che ha portato all’istituto una rete internet WiFi .

“E’ nella nostra filosofia aziendale avere un’attenzione particolare verso gli Istituti Pubblici. Abbiamo voluto intraprendere questo progetto perché riteniamo che la cultura debba essere incentivata e divulgata con ogni mezzo, anche e soprattutto tramite internet. La connessione della Biblioteca ad oggi ha registrato un picco di 450 utenti collegati contemporaneamente. Non ci aspettavamo un dato così positivo a pochi mesi dal termine dei lavori. Posso affermare che la Biblioteca Nazionale è tra i luoghi pubblici con il maggior accesso ad internet di Roma grazie anche all’installazione di 18 access point di ultima generazione”.

unnamed (14)

Può sembrare paradossale che nella Biblioteca non ci fosse alcun tipo di collegamento: e per questo salutiamo con entusiasmo tale innovazione. Ci permettiamo solo di suggerire un sistema di registrazione meno macchinoso per la rete "libera", alla quale tutti possono accedere una volta entrati.

unnamed (15)

Utilissima è però la rete UNIWIFI_SERVIZI_BNCR, che è stata concepita per offrire agli utenti registrati della Biblioteca sia l’accesso ad Internet che ai servizi di lettura, prestito e riproduzione. Attraverso il numero utente presente sulla propria tessera e la password valida per il servizio di prenotazione on line si accede al portale Ermes per usufruire dei servizi interni della biblioteca.

Quest'ultimo è un servizio aggiuntivo di notevole importanza perché grazie ad esso gli utenti possono formulare le loro richieste di consultazione, prestito e riproduzione del materiale librario direttamente dai loro dispositivi mobili, senza dover necessariamente usare le postazioni fisse dislocate nelle sale di consultazione e nella galleria centrale della Biblioteca.

All’ evento hanno partecipato il Dr. Osvaldo Avallone - Direttore della Biblioteca Nazionale Centrale di Roma,il Dr Renato Brunetti – Presidente di Unidata, il Dr. Nicola Macrì - Dirigente - Servizio I - Direzione Generale per le Biblioteche, gli istituti Culturali ed il Diritto d'Autore,la D.ssa Rossella Caffo – Direttore ICCU Roma, la D.ssa Giovanna Cordani - Responsabile dell’Ufficio Automazione della Biblioteca.

Qui trovate comunque tutti i dettagli per registrazioni ed uso delle reti e dei terminali.

  • shares
  • Mail