Atac: le deviazioni della settimana dal 31 gennaio al 6 febbraio 2011

Metro Roma Linea C

Salutando l’ultimo giorno di gennaio insieme ai Saldi e alle navette dello shopping, la mobilità di questa prima settimana di febbraio 2011 si prende anche una pausa dalla routine viziata delle precedenti e dagli scioperi, prima di quello del trasporto pubblico locale indetto per il prossimo 10 febbraio.

Tra le novità attese senza entusiasmo da oggi spiccano i varchi elettronici attivati dalle 23 alle 6 nel tratto della sopraelevata tangenziale Est, tra viale Castrense (San Giovanni), la circonvallazione Tiburtina all'altezza largo Passamonti (San Lorenzo), e via Prenestina all'altezza via Col leoni, provvisti del dispositivo di rilevazione ‘Sirio Ves 1.0’ per l’accertamento immediato delle violazioni del Codice della strada (art.7, c 1, let.i).

Sul fronte cantieri dal 31 gennaio iniziano anche i lavori per la costruzione della stazione San Giovanni della famigerata Metro C, che fino ad aprile 2012 faranno diventare la linea A un nodo di scambio in servizio fino alle 21, con le navette sostitutive in superficie MA1 da Battistini a Arco di Travertino, e MA2 da Piazzale Flaminio a Anagnina, che si sovrappongono nel tratto più frequentato tra piazzale Flaminio e Arco di Travertino.

Da domenica 30 gennaio il Traforo Umberto I che collega via Nazionale con via del Tritone, è stato invece finalmente riaperto ripristinando il traffico veicolare e pedonale nella galleria, con l'eccezione però delle ore notturne dei giorni lavorativi dalle 22 alle 6, dedicate ai lavori di ripristino delle pareti della Galleria danneggiate dall’infiltrazione d’acqua.

In zona Appio Latino da questa mattina, le potature a via Licia, chiusa alla circolazione fino al 2 febbraio, dalle 7 alle 17, continua a deviare le linee 218, 360 e 665, mentre al numero delle corse della linea 904 che collega largo Bedeschi con la circonvallazione Cornelia, dal capolinea di largo Ines Bedeschi si aggiungeranno due partenze alle 5.50 e alle 6.12 dal lunedì al venerdì.

L'ennesima cerimonia all’Altare della Patria invece a partire dalle 10.30 di lunedì 31 gennaio sarà causa di rallentamenti o brevi stop per le 33 linee in transito nell’area di piazza Venezia: H, 30 e 40Express, 44, 46, 62, 63, 64, 70, 81, 84, 85, 87, 95, 117, 119, 160, 170, 175, 186, 271, 492, 571, 628, 630, 715, 716, 780, 781, 810, 850, 916.

Mercoledì 2 febbraio dalle 12 alle 16, la manifestazione indetta dalla Protezione Civile di Salerno in via XX settembre, nei pressi del Ministero dell'Economia e delle Finanze, potrebbe essere causa di deviazioni o brevi stop per le linee bus Atac H, 16, 36, 40Express, 60Express, 61, 62, 64, 70, 84, 170, 175, 492, 590, 910.

Giovedì 3 alle 18.30, la cerimonia per il 43° anniversario della fondazione della Comunità di Sant’Egidio nella Basilica di San Paolo fuori le mura, a partire dalle 17 chiuderà al traffico la carreggiata di viale San Paolo che guarda alla Basilica, nel tratto e nella direzione da viale Baldelli a lungotevere San Paolo, costringendo la linea bus 271 ad effettuare il capolinea in largo Placido Riccardi, e il bus 128 in via V. Baldelli.

Zac Zac .. sabato 5 febbraio, dalle 7 alle 17 sono i lavori di potatura a chiudere via Satrico costringendo a cambiare percorso le linee Atac 360, 628, 665 e il 218 di Roma Tpl.

La linea 360 proveniente da piazza Zama, svolterà per via Acaia, via Britannia e piazza Tuscolo prima di riprendere l’itinerario. Il bus 628 proveniente da via Baronio proseguirà per via Acaia, via Britannia piazza Tuscolo, via Gallia, piazza Epiro, e proveniente da piazzale Maresciallo Guiardino, da piazza Epiro proseguirà per via Lusitania, via Latina, piazza Galeria, via Acaia, via Satrico, prima di riprendere l’itinerario normale.

La linea 665 proveniente da stazione Tuscolana, svolterà da via Satrico per via Acaia, via Britannia, piazza Tuscolo, via Gallia, via Illiria, prima di riprendere l’itinerario normale, proveniente da Porta San Giovanni, da piazza Epiro seguirà per via Lusitania, via Latina, piazza Galeria, via Acaia e via Satrico.

Sempre sabato, dalle 15 alle 19, la manifestazioni dei giovani musulmani d’Italia in segno di solidarietà al popolo egiziano rischia di occupare piazza della Repubblica con possibili deviazioni, rallentamenti o brevi stop per le linee bus H, 16, 36, 40Express, 60Express, 61, 62, 64, 70, 84, 170, 175, 492, 590 e 910.

Domenica dalle 14 alle 19, un’altra manifestazione con corteo organizzata a sostegno del popolo egiziano, questa volta dal Comitato immigrati in Italia, procederà da piazza della Repubblica a piazza Porta San Giovanni sfilando per via delle Terme di Diocleziano, via Amendola, via Cavour, piazza dell’Esquilino, via Liberiana, piazza Santa Maria Maggiore, via Merulana, viale Manzoni e via Emanuele Filiberto, causando inevitabili rallentamenti, stop e deviazioni per le linee Atac C3, H, 3, 5, 14, 16, 36, 40, 60Express, 64, 70, 71, 75, 81, 84, 85, 87, 105, 150, 170, 175, 360, 590, 649, 714, 910.

Dal centro a Ostia, 
la manifestazione socio culturale “Tor San Michele 2” chiuderà al traffico viale delle Repubbliche Marinare, tra lungomare Paolo Toscanelli e corso Duca di Genova, dirottando la linea 05 proveniente da via Baffigo, per via Giuliano da Sangallo, corso Duca di Genova e via delle Repubbliche Marinare, dove riprenderà il normale percorso.

  • shares
  • Mail