Trasporto pubblico Roma: agevolazioni 2014 per Under 30

Per gli Under 30 aventi diritto e requisiti, la Regione Lazio ha stanziato 12 milioni di euro di agevolazioni tariffarie per il trasporto pubblico.

Viaggetti nostalgici a parte, per la nostra generazione errante (anche grazie alla precarietà) che arriva, parte e attraversa la capitale quotidianamente, il trasporto resta una delle note più dolenti, soprattutto quello pubblico, inefficiente e caro.

Per gli Under 30 studenti, disoccupati e inoccupati, con un reddito familiare Isee inferiore a 20mila euro e determinate condizioni di disagio sociale e/o meriti scolastici, la Regione Lazio per il 2014 ha però stanziato 12 milioni di euro per le agevolazioni tariffarie per il trasporto pubblico.

Per usufruirne della diverse agevolazioni in base ai requisiti richiesti, esplicitati di seguito, tutti gli aventi diritto debbono registrarsi sul sito entro il 31 marzo 2014, fornendo tutte le informazioni personali necessarie.

Successivamente la Regione invierà per mail un voucher con riportate tutte le informazioni personali, un identificativo univoco, le indicazioni relative all’abbonamento richiesto, nonché la quota parte a proprio carico da corrispondere al momento di attivazione della card.

Sino al 15 giugno 2014, il cliente dovrà presentare il voucher presso una delle biglietterie Atac abilitate (di seguito indicate con orario di ricezione delle domande) per il rinnovo della card o l’emissione di una nuova card, che verrà ricaricata con un abbonamento annuale agevolato avente le caratteristiche di validità e costo elencati nel voucher rilasciato dalla Regione Lazio. L'abbonamento agevolato Lazio vale 365 giorni dal momento dell’attivazione.

Trasporto pubblico agevolato per Under 30

Biglietterie Atac abilitate alla ricezione delle richieste di agevolazione:

Metro A: Battistini, Ottaviano, Lepanto, Anagnina;
Metro B: Ponte Mammolo, Termini, Eur Fermi, Laurentina;
Metro B1: Conca d’Oro;

Dal lunedì al sabato: 7.00-19.00
Domenica e festivi: 8.00-19.00  

La campagna e’ rivolta:

- ai cittadini residenti nella Regione Lazio, con una eta' compresa tra 10 e 30 anni e con un reddito ISEE non superiore ai 20.000 €.
- ai cittadini residenti nella Regione Lazio, di eta' non superiore ai 30 anni, con un reddito ISEE maggiore di 20.000 € ed inferiore (o uguale) a 35.000 €, che posseggono particolari requisiti di merito scolastico.

particolari condizioni sociali o familiari:

- Reddito ISEE fino ad euro 10.000,00;
- Stato di orfano di uno o entrambi i genitori;
- Disabile o la presenza nel nucleo familiare di un disabile definito ai sensi e per gli effetti della Legge 104/92, nel caso di accertamento di handicap grave (Legge 104/92, articolo 3, comma 3);
- Genitore (l’utente stesso) monoparentale con almeno un figlio a carico; Genitore (l’utente stesso) di almeno due figli;
- Utente nel cui nucleo familiare e’ presente un anziano di eta’ superiore a 70 anni);

Particolari meriti scolastici:

- nell'anno di presentazione della richiesta di agevolazione abbiano frequentato l'intero pregresso corso di studio delle scuole superiori (anno accademico precedente) con una valutazione scolastica non inferiore all'80% (media dell’8) della valutazione massima conseguibile o al 72% (media del 7.2) se studente lavoratore;
- nell'anno accademico precedente abbiano superato l'esame di maturita’ con una valutazione non inferiore a 90/100 o a 81/100 se studente lavoratore;
- siano in regola con il normale corso di laurea con un “credito” non inferiore all’80% del credito conseguibile nell’anno accademico appena trascorso o al 72% se studente lavoratore e contestualmente abbiano conseguito una valutazione media non inferiore al 90% (media del 27) della votazione massima conseguibile o all'81% (media del 24.3) se studente lavoratore;
- nell’anno accademico precedente abbiano conseguito il diploma di laurea con una valutazione non inferiore a 105/110 o al 94,5/110 se studente lavoratore.


    Agevolazioni tariffarie:

    1. riduzione tariffaria variabile dal 50% al 90% per l'acquisto dell'abbonamento annuale METREBUS, degli abbonamenti al trasporto pubblico comunale, degli abbonamenti alle linee interregionali di competenza regionale, ai residenti nella Regione Lazio con età inferiore a 30 anni e reddito ISEE inferiore a 35.000 € e con particolari meriti scolastici o condizioni sociali e di nucleo familiare, e in relazione alla distanza fra il luogo di residenza e quelli di lavoro e di studio.

    2. riduzione tariffaria pari al 50%, o 70% in alcune fasce orarie, sugli abbonamenti mensili e i biglietti di corsa semplice sulle linee Co.Tra.L, a particolari categorie: privi di vista, sordomuti, mutilati ed invalidi di servizio, inabili, invalidi civili e del lavoro, pensionati sociali, disoccupati e lavoratori in cassa integrazione. Per informazioni più dettagliate, rivolgersi al call center Co.Tra.L. (tel.800.174.471);

    3. tessera di libera circolazione sui trasporti pubblici di competenza regionale (linee Co.Tra.L, Trenitalia per i treni di categoria regionale, linea ferroviaria ATAC Roma-Civita Castellana-Viterbo), ai cittadini ultrasettantenni e ai mutilati ed invalidi di guerra. Per informazioni più dettagliate, rivolgersi al call center Co.Tra.L. (tel.800.174.471);

    4. tessera di libera circolazione sui trasporti pubblici urbani del Comune di residenza, ai cittadini ultrasettantenni e ai mutilati ed invalidi di guerra con reddito ISEE inferiore a 15.000 €. Per informazioni più dettagliate, rivolgersi al Comune di residenza;

    5. sconto (max 170 €) sull'acquisto di abbonamenti annuali, per gli ex dipendenti delle aziende di trasporto pubblico con più di 15 anni di anzianità di servizio. Per informazioni più dettagliate, rivolgersi all'azienda di trasporto pubblico;

    6. sconto (max 30%) sull'acquisto di abbonamenti al trasporto pubblico urbano per i residenti nei Comuni di Poggio Mirteto (RI), Pomezia (RM), Settefrati (FR), Anzio (RM), SS.Cosma e Damiano (LT), che abbiano acquistato anche un abbonamento METREBUS. Per informazioni più dettagliate, rivolgersi al Comune di residenza.

Per informazioni più dettagliate, fa fede il sito della Regione Lazio, da contattare via mail (info@agevolazionigiovani.regione.lazio.it) o numero verde (800.00.11.33)

Foto | Flickr
Via | Regione Lazio

  • shares
  • Mail