Ferrovia Roma-Giardinetti: disservizi causati dalla protesta delle imprese di pulizie

La protesta delle imprese di pulizia continua a gravare sul servizio del trasporto pubblico, anche sulla ferrovia Termini-Giardinetti, partita in ritardo e a frequenza ridotta.

Il servizio di trasporto pubblico di Roma e Provincia viaggia con lentezza (quando non si ferma del tutto) anche sulla strada ferrata, regalando vere dis-avventure da frontiera del surreale, ma se quelle più scandalose sembra percorse dalla ferrovia Roma Lido, che continua a cancellare intere giornate di corse, a lasciare i passeggeri tra le rotaie e in lunga attesa sulle banchine, anche le altre offrono un bel contributo.

Questa mattina un vagone del treno della linea extraurbana Roma-Viterbo è deragliato nei pressi della stazione Giustiniana, a causa di uno smottamento dovuto probabilmente al maltempo degli ultimi giorni, e pre fortuna una sola persona è rimasta lievemente ferita e trasportata in ospedale con un codice verde.

Una nota Atac di questa mattina avverte invece che il servizio sulla ferrovia Termini-Giardinetti, dopo aver iniziato il servizio in ritardo, sta funzionando con frequenza ridotta. Appunto!

"In concomitanza con le agitazioni delle imprese di pulizie si stanno registrando ritardi provocati dalla necessità di pulire i convogli e renderli idonei al servizio viaggiatori. Analoghi problemi potranno verificarsi nelle stazioni della rete metro e ferroviaria. Atac spa, si sta impegnando a fondo, già dai giorni scorsi per la risoluzione del problema e la ripresa del servizio di pulizia. Atac spa, invita inoltre i viaggiatori a non abbandonare rifiuti come carta o bottiglie negli ambienti di stazione o a bordo dei convogli ed a utilizzare cestini e cassonetti collocati nelle aree stradali adiacenti alle stazioni".

Dalle condivisioni social di Roma Lido arriva qualche precisazione in più

Ferrovia Roma-Giardinetti

Sulla ferrovia Roma-Giardinetti stamattina i treni non sono usciti. A casa del licenziamento ai lavoratori delle pulizie è stato fatto divieto di entrare nei locali aziendali. Così i treni sono rimasti dentro sudici. I lavoratori fuori. I cittadini a piedi. Una gran bella metafora. Sono le stesse ditte che puliscono i nostri treni e i nostri impianti.

Sono due mesi che stanno accampati in tenda fuori porta san paolo, ma nessuno si accorge di loro, ogni tanto mandano qualcun altro a dare una ripulita, ma avrete notato che le condizioni igieniche sono peggiori del solito. Ecco. Mò sapete pure perché.

Wartime Railway Workers

Una condizione purtroppo ben notata e condivisa, che aggrava pesantemente un dis-servizio pubblico che dura da tempo, e gli ultimi eventi e cambiamenti sembrano aver solo peggiorato.

800px-Mappa_ferr_Roma-Giardinetti

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail