"Roma Sound": una settimana di concerti a Roma dal 17 al 23 gennaio

RomaSound 17-23 gennaio

Nuovo appuntamento di RomaSound: la guida di 06blog alla settimana di musica dal vivo. Una selezione dei migliori appuntamenti per ascoltare band e artisti rigorosamente live nei principali club e locali della Capitale. Eventi, festival e concerti: con RomaSound cercheremo di darvi una mappa dei suoni della città, l’itinerario di un percorso musicale lungo sette giorni.

Max GazzèDue nomi italiani a caratterizzare questa settimana. Il primo è quello di Max Gazzè all'Auditorium della Conciliazione venerdì 21 gennaio. Dopo il buon successo di un film come "Basilicata coast to coast", in cui è attore e autore della colonna sonora, torna a Roma per presentare "Quindi?" il suo album più recente che contiene sia “Mentre Dormi” che “A cuore scalzo”, il nuovo singolo. Biglietti da 25 a 35 euro più diritti di prevendita.

NadaSpettacolo autobiografico a metà tra musica e teatro quello che propone invece Nada al Teatro Vascello. "Musicaromanzo" è la storia di un’infanzia e di un’adolescenza nella Toscana tra gli anni ‘50 e ‘60, con Nada che racconta se stessa tra parole, recitazione e canzoni. Sarà in scena da domani 18 gennaio fino al 30 gennaio. Biglietto a 18 euro (15 con riduzioni).

Se martedì 18 gennaio è la prima data utile per vedere dal vivo lo spettacolo di Nada al Teatro Vascello, il giorno dopo - mercoledì 19 gennaio - l'appuntamento imperdibile è per gli amanti del metal e del rock più pesante. All'Atlantico Live infatti arriva la leggendaria band degli Helloween insieme a Stratovarius e Trick or Treat. La serata è intitolata "The 7 Sinners European Tour" e i biglietti hanno un prezzo di 30 euro sul sito Ticketone mentre costeranno 36 euro per chi li acquisterà al botteghino. Per chi è appassionato di critica musicale e di storie legate al mondo della musica invece, c'è il "Lester Bangs Book Party" al Circolo degli Artisti. "Deliri, desideri, distorsioni" con brani scelti dal repertorio del leggendario giornalista, letti da Francesco Montanari e musicati alla chitarra da Bruno Marinucci. Inizio ore 21, ingresso allo spettacolo + libro + consumazione a 10 euro.

Giovedì 20 gennaio, da non perdere al Brancaleone il ritorno degli Otto Ohm: una delle band più interessanti nell'unione di suggestioni reggae con melodia e cantautorato italiano. Il loro "Combo Tour" approda a Roma: concerto dalle ore 22, biglietto di ingresso 8 euro. Al Circolo degli Artisti è sul palco una band formata da Damo Suzuki dei gloriosi Can e da alcuni musicisti italiani provenienti da ambiti legati al rock, al jazz e alla sperimentazione: Manuel Agnelli al piano e sintetizzatore, Xabier Iriondo alla chitarra, Enrico Gabrielli al sax e al clarinetto basso e Cristiano Calcagnile alla batteria. Il concerto inizia alle 21 e 30, prezzo del biglietto al botteghino 10 euro. All'Alpheus sbarca invece l'electro rock dei Goose con il loro nuovo lavoro "I love Techno", con la selezione di Any Given Monday a seguire l'evento.

Venerdì 21 gennaio invece, oltre a Max Gazzè all'Auditorium della Conciliazione, un nome storico dello ska italiano come gli Statuto che si esibiscono al Black Out Rock Club (ingresso 10 euro + d.p.), la leggenda del blues Willy Dixon al Big Mama (ingresso con tessera) e al Circolo degli Artisti il country folk blues di Benjamin Darvill (ex-chitarrista dei Crash Test Dummies) con il suo progetto Son of Dave. Inizio ore 21, biglietto 8 euro.

Sabato 22 gennaio al Brancaleone c'è la drum 'n' bass di Dj Hype (superfluo aggiungere altro: il migliore nel genere) con l'ingresso a 10 euro, mentre i fenomenali Julie's Haircut saranno al Circolo degli Artisti (ingresso 7 euro) e a seguire le selezioni di Fabio Luzietti e la sua 'creatura' "Screamadelica". Settimana da concludere domenica 23 gennaio al Beba do Samba con il concerto dei Rein e il loro folk-rock acustico ecologista: una serata con la 'spina staccata' in collaborazione con Radio Lifegate.

  • shares
  • Mail