Roma da (a)mare: passeggiate romane tra passato presente e futuro

Along_the_river©Stephanie_Gengotti

Mentre Along the River di Stephanie Gengotti espone al FNAC di Milano panorami (come quello dell'immagine) ed esistenze di quell’Idroscalo di Ostia tristemente famoso a causa di Pier Paolo Pasolini, Roma da (a)mare preferisce viverle, anche quando il riflesso di questa terra alla foce del Tevere che rischia di scomparire ingoiata dal Porto Turistico arriva dalle pozze d’acqua che ‘decorano’ le strade.

Villaggio di pescatori negli anni 60, insediamento edilizio per seconde case e abusivismo selvaggio prima, e centro abitato per 500 famiglie da ‘sgombrare’ ora, l’Idroscalo è comunque solo una delle facce di Ostia che stanno cambiando, mentre qualcuno si gode la spiaggia d’inverno, altri sorseggiando aperitivi al Porto progettando viaggi in yacht, e qualcuno corre sul lungomare facendo il pieno di iodio in attesa della RomaOstia.

Per chi a tutto questo presente e futuro preferisce una bella passeggiata romana alla riscoperta del passato, il litorale offre comunque Viaggi e Commerci nella Roma Imperiale nei Porti di Claudio e Traiano accompagnati dagli esperti del CEA (domenica 16 gennaio alle 10.00), e in tutto quello che c’era “Prima di Lavinium” al Museo Archeologico di Pomezia (fino al 20 febbraio 2011), fino a "L'evoluzione dell'uomo nella storia del costume” al Museo Civico Archeologico di Villa Adele ad Anzio (fino a sabato 15 gennaio 2011).

  • shares
  • Mail