Dramma a Fiumicino: Donna investita dal treno perde un braccio

Dramma alla stazione ferroviaria di Ponte Leonardo. Una donna perde un braccio, investita dal treno diretto ad Orte, causando forti disagi, ritardi e cancellazioni alla linea ferroviaria Orte-Roma-Fiumicino.

Fiumicino treno Leonardo express

Intorno alle ore 14.30 di oggi il dramma è arrivato alla stazione di Ponte Leonardo, con un treno della linea ferroviaria FL1 diretto a Orte, che ha travolto una donna, amputandole un braccio.

Il macchinista del treno è riuscito a frenare ma non a bloccare il treno, che ha colpito gravemente la donna, mentre il braccio tranciato dalle rotaie e incastrato sotto il convoglio, è stato recuperato dagli genti della Polizia Ferroviaria e dal personale del 118, nella speranza di riuscire ad eseguire un delicato intervento di chirurgia ricostruttiva.

La ragazza, sotto choc ma in stato cosciente, è stata soccorsa sui binari e trasportata 'urgenza in eliambulanza all'ospedale San Camillo, dove verte in gravi condizioni, mentre riguardo le cause dell'incidente, della prime indagini condotte sul luogo, non si esclude l'ipotesi del suicidio, per questa donna italiana di 34 anni, che lavora nel supermercato del centro commerciale Parco Leonardo.

Le operazioni di soccorso hanno in ogni caso richiesto la sospensione della circolazione ferroviaria della Orte-Roma-Fiumicino in entrambe le direzioni, tra Ponte Galeria e l'aeroporto Leonardo Da Vinci, causando disagi, forti ritardi, cancellazioni e limitazioni di percorso del Leonardo Express, sospendendo anche i collegamenti tra Termini e l'aeroporto ed in direzione Fara Sabina.

In aggiornamento.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail