Influenza a Roma: tra prevenzione, allarmismi e calo delle vaccinazioni

365-223 TUE MAY 29_Nils Geylen

In questi giorni mentre una grossa percentuale di abitanti della capitale è fuori a caccia di saldi e affari, un’altra se ne sta a letto, e purtroppo solo a causa dei cosiddetti mali di stagione e dell’influenza, anche se il picco massimo del contagio e 'scenari apocalittici alla Romero' sembra che si scateneranno solo tra la fine di gennaio e febbraio.

La situazione quindi non scatena particolari "allarmismi", l’ansia o ‘febbre’ da Influenza A H1N1 risulta attenuta dalla mancata pandemia annunciata lo scorso anno, e anzi, il flop del vaccino ha influito sul calo delle vaccinazioni antinfluenzali 2010-2011, efficace anche contro il ceppo virale dell'H1N1, e stimata in circa il 7-8%, nei bambini e negli adulti sotto i 65 anni con patologie croniche.

Intanto in attesa del picco, il Ministero della Salute dispensa aggiornamenti e consigli sulla prevenzione, mentre il segretario regionale della Fimmg Pierluigi Bartoletti, si prodiga in previsioni statistiche poco rassicuranti e constatando che a Roma e nel Lazio "si verificheranno sicuramente dei casi di influenza A" tiene anche a precisare che come "insegna la statistica, purtroppo saranno mortali".

Dagli ultimi aggiornamenti sembra comunque che a fronte di un incremento dei casi stimati, anche che la vaccinazione andava fatta non oltre il 31 ottobre 2010 per precedere l'eventuale periodo di maggior diffusione del virus pandemico, è ancora praticabile e decisamente consigliata alle categorie a rischio, anzi "se la vaccinazione non avvenisse in tempo prima di una eventuale influenza, non aggraverebbe il decorso della malattia ma ne attenuerebbe in ogni caso il decorso e le possibili complicanze".

L'invito a vaccinarsi arriva anche dal professor Fernando Aiuti, presidente Commissione Politiche Sanitarie di Roma Capitale, e questa è la situazione al momento, fate voi le debite conclusioni .. anche se il sospetto che molto dell’allarmismo arrivi dalle case farmaceutiche è più resistente e contagioso dei virus.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: