Dopo il Gran Premio all'EUR, lo Sci al Circo Massimo. Roma candidata alla "The Sprinter World Cup" 2012

Circo Massimo

Chissà, magari un giorno verrà definito un 'visionario', per ora sta raccogliendo una quantità di proteste e oppositori che osteggiano con insistenza i suoi progetti. Stiamo parlando di Maurizio Flammini, promotore e organizzatore di Roma Formula Futuro, nonché presidente della Federlazio. Il Gran Premio dell'EUR è ancora oggetto di una polemica infuocata e lui cosa fa? Rilancia.

L'idea è forse ancora più delirante (almeno sulla carta) di quella che prevede le auto da F1 a Roma: ovvero la candidatura della Capitale alla prossima "Sprinter World Cup" del 2012, una gara di Coppa del Mondo di sci di fondo. Pensate che Flammini abbia proposto i colli romani? Ottimisti. L'idea è di far gareggiare gli atleti a Circo Massimo.

Solo un'ipotesi, per ora, inserita però tra i 50 grandi eventi si concluderanno nel 2013 con la realizzazione del Gran premio di Roma. Lo scopo è di "portare lo sport in un luogo storico e inatteso, creare interesse e divertimento, creare nuove opportunità di business e costituire una piattaforma di marketing". Non solo la neve ('on-site', cioè sparata con gli appositi cannoni) a Circo Massimo, quindi, ma "160 atleti impegnati in 4 specialità di gara e 120 giornalisti attesi da tutto il mondo". Al Ministero dei Beni Culturali stanno già - è il caso di dirlo - sudando freddo.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: