Gita fuori porta: a Sant’Oreste per il concerto di Natale


Con le sane ‘magnate’ casalinghe che le Feste ci regalano, le sagre sono andate quasi tutte in vacanza, consapevoli della scarsa affluenza che avrebbero registrato. Per fortuna ci sono i concerti di Natale e dintorni a mantenere viva l’attrazione per la campagna e i piccoli borghi che popolano la nostra stupenda regione!

Domenica 2 alle 21, giusto in tempo per essersi ripresi dalla sbornia di Capodanno, a Sant’Oreste, splendido paesino con un panorama mozzafiato sul Monte Soratte, a circa una cinquantina di km da Roma, si terrà il tradizionale concerto della banda cittadina ‘I. Ricci’ per salutare il nuovo anno.

Abbiamo già conosciuto questo incantevole centro immerso nel verde e nella pace della provincia di Roma che si stende placida verso il reatino, e abbiamo quindi avuto modo di apprezzarne la vivacità di iniziative ed eventi di notevole interesse.

Per le vacanze di Natale l’organizzazione del Teatro comunale offre molte altre sorprese: mercoledì 5, vigilia dell’Epifania, alle 18 il concerto del coro del Soratte ‘Rosa Presepio’; il 6 gennaio alle 17 il concerto inconsueto per banda ed esibizione del gruppo musicale Gianna Dreams.

Qui non è, evidentemente, l’Epifania a portarsi via tutte le Feste, perché la rassegna si conclude sabato 8 gennaio alle 17.30 con il concerto del Quartetto di sassofoni Majin Sax: Gabriele Pistilli sax soprano, Maurizio leoni alto, Simone Pala tenore, David Cerasuolo baritono.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail