Maltempo Roma: diluvio da fine del mondo

Diluvia da questa notte. Roma in ginocchio nell'acqua. Dal centro alla periferia, fino al litorale. Traffico in tilt. Chiusa la stazione Lepanto della metro A.

pioggiaroma1


Manca solo Noah, il film ha scelto un ottimo momento per presentarsi a Roma. Il maltempo non da tregua. Disagi soprattutto nell'area a nord di Roma, tra Capena, la Cassia e la Salaria, dove sono stati segnalati allagamenti anche ai piani interrati.

Chiusa la stazione Lepanto Metro A, è stato attivato un bus sostitutivo tra Ottaviano e Flaminio. Chiusa la stazione La Celsa, in direzione Flaminio, sulla ferrovia Roma-Viterbo. I treni transitano senza fermare.

Monitorato il fiume Aniene. Tevere sotto osservazione. Il suo livello alle 5.30 alla stazione di rilevamento di Ripetta era 8,14.

Per allagamento in via Flaminia (sottopasso Gra), la linea 039 è deviata su via Carlo Emery. Dalle 5,30 di questa mattina, la linea 033 non sta effettuando servizio a causa dell'impraticabilità per allagamento di via della Giustiniana, via di Santa Cornelia e via della Riserva di Livia.

Per l'allagamento di via Boccea all'altezza di via della Maglianella, i bus della linea 146 stanno effettuando servizio solo sulla tratta Gemelli/Don Gnocchi.

I tram delle linee 3 e 19 sono limitati a piazza Galeno. I bus sostituiscono il collegamento tra Valle Giulia e piazza Risorgimento.

Litorale romano con strade allagate e conseguenze alla viabilità in diverse località, da Fregene a Fiumicino passando per la Piana del Sole fino ad Ostia, tra Dragoncello ed Acilia, fino alla via del Mare.

Abitazioni allagate, riferiscono dal comando dei vigili urbani di Fiumicino, nella zona di via Trincea delle Frasche all'Isola Sacra e delle Vignole.

  • shares
  • Mail