Ilona Staller nel 1969