Microcar sotto accusa: non sono sicure?

microcar


Microcar nel mirino
della Procura di Roma. Secondo le perizie tecniche scattate dopo la morte all'Olgiata di una ragazza, nell'aprile scorso, le vetture avrebbero degli standard di sicurezza al di sotto del minimo richiesto. Ad esempio in caso di strada 'lievemente' bagnata, la velocità massima da tenere per queste vetture non dovrebbe superare i 32 chilometri orari, pena il rischio di perdere il controllo dell'autovettura.

Anche i materiali sarebbero troppo fragili e leggeri, e i dispositivi di sicurezza sarebbero inefficaci in caso di scontro. Pronta la replica di Stefano Casalini, presidente dell'associazione italiana dei quadricicli, per il quale gli standard di sicurezza di questi veicoli sarebbero nella norma, ovvero al livello di quelli dei ciclomotori.

Intanto una ricerca conferma i romani come 'indisciplinati' al volante, e in particolare, purtroppo, per quanto riguarda la sicurezza dei bambini(solo il 41% usa il seggiolino) e la cintura di sicurezza (il 39% non la mette).

Via | RepubblicaFoto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: