La settimana dei Municipi: sul viale del tramonto o nuovi Comuni urbani?

Scritto da: -


È ancora quanto mai incerta la sorte degli attuali 19 Municipi di Roma: quanti saranno? Cosa faranno? A cosa serviranno? A queste domande nessuno degli attori sul palcoscenico sembra saper dare una risposta esaustiva e soprattutto che faccia pace con tutti, ma forse, parafrasando la frase cult di un celebre film, “è la politica, bellezza!”.

Giorni fa il presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti, faceva una giustissima riflessione sulla dicotomia tra l’investitura popolare che i Municipi hanno (il presidente è eletto direttamente dai cittadini) e la loro incapacità di occuparsi concretamente dei problemi quotidiani del territorio.

A questo punto, dunque, diventa irrilevante che siano 15 o 19, ma al contrario diviene fondamentale che trovino spazi di potere, ad esempio nel controllo della pulizia delle strade, in piccoli lavori di manutenzione o nella gestione di parte del bilancio. La via potrebbe essere, perciò, quella di trasformarli in veri e propri Comuni urbani.

A proposito di pulizia delle strade, domenica scorsa è tornato l’appuntamento con ‘Il tuo quartiere non è una discarica’, organizzato in collaborazione tra Ama e Tg Lazio, con un evento speciale di raccolta dei rifiuti ingombranti in tutti e 19 i Municipi.

Contemporaneamente, il mese d’ottobre sarà protagonista nei Municipi III, VI, VII, VIII, XI, XIII, XVII, XIX e XX di una campagna d’informazione dell’Ama sul futuro della raccolta differenziata in quei territori in cui viene ancora effettuata ricorrendo esclusivamente ai cassonetti stradali. L’iniziativa, battezzata ‘Chi ama Roma impara davvero’, mette a disposizione due infopoint a Municipio.

A proposito di poteri che potrebbero essere conferiti alle ex circoscrizioni, c’è quello di collaborare con la sicurezza: i presidenti dei Municipi III, IV e XII si sono confrontati con la Questura sulla questione del monitoraggio delle diverse aree urbane e sulla gestione delle stesse.

Oppure si potrebbero occupare di decoro urbano e rimboschimento: a breve la Provincia varerà due bandi, per un costo totale di 4,5 milioni di euro, che finanzieranno piccoli interventi. Il progetto si chiama ‘L’arte e la creatività come strumenti di aggregazione e inclusione sociale’ e coinvolgerà tutti i Municipi.

Titolo simile, ‘L’arte rompe il silenzio’, stesso finanziatore, la Provincia di Roma con 54mila euro, è il progetto che partirà da Tor Bella Monaca, Municipio VIII, e che si pone l’obiettivo di migliorare la qualità della vita di donne e minori in difficoltà, di combattere il degrado e l’esclusione sociale attraverso laboratori, corsi di formazione e assistenza psicologica.

E restando in tema di periferie, non si sono ancora spente le polemiche per l’organizzazione del Premio De André, assegnato la settimana scorsa nel Municipio XV. I consiglieri di destra, infatti, hanno duramente criticato l’inserimento tra gli ospiti, di Morgan, considerato un cattivo esempio per i giovani a causa delle sue dichiarazioni sulla droga. La polemica, però, ovviamente, si è incentrata sul denaro “sperperato”.

Nello stesso territorio, questa volta i politici di sinistra, hanno organizzato una fiaccolata alla Muratella, Municipio XV, per denunciare lo stato di abbandono in cui versa questa, come altre periferie romane. La fotografia che ne fanno è di un quartiere senza servizi, mezzi di trasporto, con insediamenti abusivi e la minaccia che qui venga costruito anche il più grande impianto di rottamazione auto d’Europa.

Completamente opposta la situazione nel Municipio IV, almeno su uno dei versanti citati: il crono-programma della linea B1 della metropolitana è perfettamente in tempo, quindi a gennaio 2012 verrà inaugurato il tratto Bologna-Conca d’Oro e nel 2013 il prolungamento fino a viale Jonio, mentre la Conferenza dei servizi ha dato il suo placet all’ulteriore allungamento della linea fino alla Bufalotta.

Un’eccellenza, anche se in tutt’altro campo, la registriamo anche nel Municipio X, dove ha compiuto 5 anni l’ambulatorio ostetrico ginecologico del Quadraro dedicato alle donne con disabilità. Qui 4 ginecologhe, un assistente sociale, 3 ostetriche, un consulente etico, uno psicopedagogista e un responsabile d’area psicologica lavorano a titolo gratuito per le fasce più deboli.

E un’altra bella iniziativa di volontariato in cui sono stati coinvolti i Municipi XVIII e XIX, la segnaliamo nel Parco del Pineto: si tratta di ‘Sotto i pini di Roma’, che tra incontri con le scuole, spettacoli interculturali e festeggiamenti, ha cercato di sensibilizzare i più giovani sui temi della salute, della tutela dell’ambiente e, in generale, della cittadinanza attiva.

Sempre dalla periferia, in particolare quella del Casilino e del Prenestino, nel Municipio VI, partiranno le celebrazioni in ricordo del poeta Pierpaolo Pasolini, del quale il 2 novembre prossimo ricorrerà il 35esimo anniversario della morte. L’iniziativa comprenderà musiche, parole, immagini e suggestioni tratte dai suoi romanzi e dai suoi film, ambientati nelle ex borgate romane che particolarmente amava.

Di altra natura, invece, ma pur sempre di festeggiamenti si parla, la manifestazione in corso fino a domenica 3 ottobre in piazza Talenti, Municipio IV: una mostra di 35 opere del maestro Roberto Gallo, ultima propaggine di ‘Cento pittori via Margutta’, chiusa di recente, e un originale connubio enogastronomico in uno spazio apposito.

La Garbatella e tutto il Municipio XI, invece, domani ricorderanno il Mahatma Gandhi in occasione della Giornata internazionale della non violenza, con l’evento intitolato ‘Walk this way’: una corsa podistica di 3 km che prenderà il via in piazza Sauli e un concerto della band indiana Sarangi Group con il gruppo folk Purautopia.

Infine il Municipio II, a un anno dalla scomparsa del suo giovane consigliere Matteo Bonetti, presidente della commissione per i Servizi sociali, lo ricorda e gli rende omaggio intitolandogli la sala consiliare in via Dire Daua.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

06blog.it fa parte del Canale Blogo News ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.