Roma a Teatro: uno spettacolo a 8 euro con "Un Abbonamento per tutti"

Un-Abbonamento-per-tutti_Teatri_Roma

La comicità surreale di Samuel Beckett in “Aspettando Godot”, la lirica de Le Quattro Stagioni di Antonio Vivaldi, la selva oscura e musicale de La Divina Commedia, la tragedia Shakespeariana di Romeo e Giulietta, L’odissea di Penelope …

Chi non bramerebbe una stagione con atmosfere così intense e viaggi tanto epici se costassero solo 8 euro, “otto”, a spettacolo? In realtà il programma della stagione teatrale romana è molto più ampio ed eclettico, ma con Un Abbonamento per Tutti i teatri che offrono spettacoli a questa cifra ridicola sono ben 40.

Nessuno scherzo, infatti un abbonamento di 96 € (più 3 di prevendita) consente di scegliere 12 spettacoli tra le oltre 150 proposte, per più di 1400 repliche, e saltellando tra generi, spettacoli e teatri, anche nei comuni laziali, prenotandoli anche solo una settimana prima. Con la stessa cifra quanti spettacoli riuscireste a vedere solitamente? Nemmeno la metà, garantito!

Magari rispetto agli anni precedenti è aumentato un po' il prezzo, dagli 84 € del 2007 ai 96 € del 2010/2011, ma in proporzione alla gamma dell'offerta, il circuito dei teatri, dai 23 di allora ai 40 di oggi, e l'inflazione, ci possiamo stare ;D

Dal primo ottobre è possibile acquistare il carnet in un punto qualsiasi dei punti vendita e presto anche on line, io ho già scaricato la Brochure per fare la mia scelta, a voi la vostra.

A questo aggiungete che il carnet oltre ad essere 'personalizzabile' non è nominativo, quindi volendo lo potete ‘condividere’ (occhio a non perderlo di vista però), prevede agevolazioni anche per gli accompagnatori, e consente di beneficiare di riduzioni per altri spettacoli dell'abbonamento, anche dopo aver utilizzato tutti gli ingressi.

Ma mica ho finito!!! Con l’abbonamento un piccolo sconto è previsto anche sull’abbonamento annuale Metrobus, mentre chi si muove in taxi, grazie all’accordo con la cooperativa Radiotaxi di Roma 3570 e L’Agis Lazio, senza sbattersi in giro, troverà il mezzo direttamente all’uscita, prenotato durante l’intervallo direttamente dal personale del teatro (niente sconti però per questo).

E tanto per aiutare la crisi del teatro ma anche quella del cinema, chi aderisce all'iniziativa realizzata dall'AGIS Lazio con il sostegno degli assessorati alla cultura di Roma Capitale e della Regione Lazio, in collaborazione con la SIAE, ha anche diritto ad un ingresso omaggio per L’arena Notti di Cinema a Piazza Vittorio del prossimo giugno/settembre 2011. Boom!

  • shares
  • +1
  • Mail