Car Boot Market Roma: nuovo mercatino dell'usato nel bagagliaio della macchina

Il nuovo mercatino dell'usato nel portabagagli, ispirata al Car Boot Market inglese, arriva alla Città dell'altra Economia di Roma, domenica 13 ottobre 2013.

Vuoi la crisi, vuoi la filosofia sostenibile della Città dell'altra Economia di Roma, che non ha scelto il suo nome per caso, e investe da tempo in riciclo e riuso come risorsa preziosa di questa società dell'eccesso che fatica parecchio per smaltire i suoi rifiuti, sarà proprio l'area dell'Ex mattatoio ad ospitare il primo Car Boot Market romano.

Il calendario dei mercatini romani, domenica 13 ottobre 2013, dalle ore 10 al tramonto, si arricchisce con la “vendita dal bagagliaio della macchina” di privati, ispirata a quella del Car Boot Market inglese, occasione ideale per usare l'auto in modo utile, e disfarsi dell'usato in eccesso in modo ecologico e sostenibile, guadagnando anche qualcosa insieme ad un'esperienza conviviale, ancora più utile e conveniente per chi acquista.

Il primo appuntamento di un calendario a cadenza mensile, al quale partecipare con tutto quello che potete caricare nel bagagliaio del vostro veicolo, che per ogni posto Auto con eventuale tavolino tipo pic-nic, costa 15euro con prenotazione anticipata, 20euro senza prenotazione fino a disponibilità posti, al quale aggiungere il costo di 5 per Suv e furgoncini.

A chi viaggia sulle due ruote è riservato l’angolo “Scooter Boot Market” con tutto quello che si può esporre nel bauletto del motorino (al costo di 3euro per un posto Moto o Scooter), ma immagino che vada bene anche tutto quello che riuscirete a caricare nel cestino della vostra bicicletta (però prima è meglio chiedere).

Altro angolino del nuovo mercatino dell'usato, organizzato da l’associazione culturale Opificio delle Arti, in collaborazione con la Città dell'altra Economia di Roma, è quello completamente gratuito riservato (ma con prenotazione obbligatoria) agli artisti domestici con la passione per la pittura, la scultura, la fotografia...

La natura della vendita diretta tra privati, vieta l'esposizione dei prezzi della merce, mentre tutti sono invitati a condividere e scambiare buonumore, gentilezza e prelibatezze per uno spuntino, mentre il banchetto da picnic sembra dedicato all'esposizione degli oggetti più ‘preziosi’.

Per richiedere info su prenotazioni, piazzole e costi, potere rivolgervi direttamente a Eugenio Casadio Tarabusi, Presidente dell'Associazione OPIFICIO DELLE ARTI (338_5701267 - eugenio.casadiotarabusi@gmail.com), oppure Valentina Tomada, Organizzatrice del CAR BOOT MARKET (333_4968360 - valentinabutterfly@gmail.com).

Via | Opificio delle Arti - Città dell'Altra Economia

  • shares
  • +1
  • Mail