L'albero di Natale volante

Scritto da: -

Su ecoblog è partita una polemica natalizia che ci riguarda, forse non come cattolici, ma sicuramente come romani. Tutto nasce dalla tradizione per cui ogni anno una regione italiana regali al Papa un albero natalizio da mettere in Piazza San Pietro. Dice ecoblog:

Il prescelto di quest’anno ha viaggiato dalla Sila verso la capitale scomodamente appeso a un elicottero e poi caricato su un camion fino al Vaticano. Sicuramente un regalo di grande valore, ben 90 anni di valore. Ma c’era proprio bisogno di scomodare un bosco secolare?

E penso che ecoblog non abbia tutti i torti. E poi questo papa, come il precedente, ha parlato molto di ecologia. E allora perchè predicare bene e razzolare male? Un albero di Natale in mezzo al colonnato di San Pietro è un simbolo potentissimo che pubblicizza enormemente questa discutibile tradizione, per altro, se non sbaglio, nemmeno di origine cattolica.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
  • nickname Commento numero 1 su L'albero di Natale volante

    Posted by:

    Ho il sospetto che l'abete sia un simbolo fallico… :-) A proposito, era la dea Strenia (Strenna) la prima che ha lanciato l'usanza dei regali. Lei, che abitava in un boschetto dalle parti del Colosseo, portava un rametto all'imperatore per augurargli buona fortuna. Poi l'usanza di scambiarsi strenne si è diffusa tra la gente. Scritto il Date —