Beppe Grillo al pubblico della Feltrinelli di Via Appia Nuova : salviamo il mondo

Beppe Grillo da Feltrinelli

Marrazzo ha sbagliato nella comunicazione. Se avesse detto “Amo Brenda voglio passare la vita con lei” la storia sarebbe finita lì e oggi poteva essere addirittura all'europarlamento!

A parte questa battuta e poche altre, il Beppe Grillo che abbiamo visto ieri sera nella sorvegliatissima Feltrinelli di Via Appia Nuova era un Beppe più serio e composto di quello che noi di 06blog abbiamo più volte incontrato.

Poca antipolitica ma tanto, tanto spirito ambientalista. D'altra parte il Michael Moore ligure era nella libreria per presentare il documentario Terra Reloaded realizzato in collaborazione con Greenpeace.

Beppe Grillo da Feltrinelli
Beppe Grillo da Feltrinelli
Beppe Grillo da Feltrinelli
Beppe Grillo da Feltrinelli
Beppe Grillo da Feltrinelli

Com'era prevedibile per chi da anni segue le sue battaglie, tra uno spezzone e l'altro del dvd non sono mancati i suoi attacchi al nucleare (“pericoloso e inefficiente”), agli inceneritori (e a Umberto Veronesi), il tutto in difesa di uno sviluppo sostenibile, di una politica energetica tutta orientata sul sulle fonti rinnovabili e sul risparmio energetico, portando a suo sostegno diversi esempi.

Tra i tanti, ha citato il caso dell'Olanda dove è stato avviato un programma di mobilità sostenibile che sfrutta l'energia in disavanzo prodotta dalle pale eoliche per la ricarica notturna delle vetture elettriche, la cui energia non utilizzata può a sua volta essere ritrasferita (e quindi rivenduta) in giornata quando il mezzo è fermo nei parcheggi aziendali.

E ancora, il caso di un ufficio postale di Bolzano di ben 4000mq che, grazie all'eccellente isolamento termico, costa all'amministrazione solo 5000 euro di riscaldamento annuo.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: