"Roma. Fotografie di Elliott Erwitt" al Museo di Roma Palazzo Braschi

03_ITALIA_Roma_1978_© Elliott Erwitt_Magnum Photos_Contrasto

La Roma di ieri e di oggi, immortalata in tanti modi e da tanti punti di vista, torna protagonista del personal best di un grande fotografo come Elliott Erwitt, reclutato dalla celebre agenzia Magnum direttamente da Robert Capa.

Dopo la Roma di Henri Cartier-Bresson presentata al Museo di Roma Palazzo Braschi nel 2006 e quella di Herbert List ai Musei Capitolini nel 2007, il Museo di Roma Palazzo Braschi torna ad ospitare quella di Elliott Erwitt con cinquanta immagini in bianco e nero di Roma, che raccontano la città e i suoi abitanti insieme a 50 anni di storia contemporanea.

Foto storiche e scatti recenti, foto casuali e famose, raccolte anche in Elliott Erwitt’s Rome edito da TeNeues, dai panorami suggestivi come quelli che potete osservare in queste fotografie scattate nel 1978 e nel 2008, ai ritratti dei Pontefici Giovanni XXIII, Paolo VI, Giovanni Paolo II e Benedetto XVI, Elliott Erwitt ha colto l’essenza di una Roma immutabile e irrimediabilmente trasformata.

09_ITALIA_Roma_2008_© Elliott Erwitt_Magnum Photos_Contrasto

Roma. Fotografie di Elliott Erwitt, a cura di Alessandra Mauro, rimarrà al Museo di Roma – Palazzo Braschi, di Via San Pantaleo 10, fino al 31 gennaio 2010, dalle ore 9.00 alle 19.00. Io biglietto, 8€ intero 6€ ridotto, è gratuito per le categorie previste dalla tariffazione vigente.

Il progetto è realizzato dal Comune di Roma Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione - Sovraintendenza ai Beni Culturali, in collaborazione con Contrasto e con il supporto per i servizi museali di Zètema Progetto Cultura, che ha fornito materiale informativo e queste immagini.

  • shares
  • Mail