Il Bazar del Sol Levante al Mercatino Giapponese del Circolo degli Artisti

Mercatino_Giapponese_Circolo_degli_Artisti_Stand_Kimonoflaminia

Le occasioni per trovare qualcosa di stuzzicante e conveniente a Roma non mancano mai, ma per gli appassionati di cultura nipponica, oggettistica accattivante e sapori esotici, il Mercatino Giapponese del Circolo degli Artisti è diventato un punto di riferimento ed una piacevole consuetudine.

Se siete a caccia di manga, un bel kimono che non costi cifre esagerate, un obi da indossare in modo anticonvenzionale, o qualche regaletto esotico e originale per il Natale che si avvicina, dall’incenso al portafortuna, dal bento alle ceramiche d'epoca, consiglio di dare un’occhiata a questo bazar delle meraviglie con più di 70 stand (nella foto quello di kimonoflaminia), che torna domenica prossima 8 novembre, dalle h. 10 alle 19.00, ad ingresso libero.

L’organizzazione di Noriko e Taichi proprietari della giapponeria Sakurashu e del Catering Giapponese Kobecco (346-7123533), rendono l’occasione perfetta per acquistare, ‘scambiare’ o anche solo ammirare prodotti provenienti dal Sol Levante, nuovi e usati, economici o più costosi, ma anche per concedersi un sushi brunch (12.00), un sushi aperitivo (16.00) o un ZinzerFood Aperitivo (19.00), piacevolmente intrattenuti da arte zen, cerimonia del tè, pratiche shiatsu e anche un tattoo contest. Sayounara!

Alle 21:00, (ingresso 5 euro) per la rassegna Cantieri Temps D’images, Circolo degli Artisti e Romaeuropa Festival presentano lo spettacolo “Ospizio” di e con Gaspare Balsamo e Mario D’Angelo, interessante collaborazione tra un fotografo e un autore che hanno vissuto per un mese nella casa di riposo “Marino” di Trapani, ispirati dallo studio sulla ricerca fotografica 'Verrà la morte e avrà i tuoi occhi' di Mario Giacomelli, sull’ospizio di Senigallia.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: