Sensori anti-sisma installati sul Colosseo


I monumenti più preziosi dell'antichità romana da oggi possono dormire sonni più tranquilli, grazie a uno speciale progetto ideato dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia.

Cinque sensori anti-crollo da sisma sono già stati installati sul Colosseo: si tratta di sofisticati strumenti in grado di "misurare il grado di scuotimento del terreno", come assicurano i sismologi. Il terreno su cui poggia il Colosseo è particolarmente interessante, perché presenta due tipi completamente diversi di immediato sottosuolo: uno stabilizzato e più solido; l'altro poggia su un bacino sedimentario molto più instabile.

Naturalmente il progetto dell'INGV prende in considerazione queste caratteristiche, ponendo le basi per allargare la sperimentazioni a siti archeologici meno problematici.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: