Estate romana più calda e afosa con allerta per giovedì

L'estate romana è iniziata sotto il sole, dalle piazze arroventate dall'asfalto alle spiagge affollate, ma l'armata delle tenebre dell'Anticiclone “Ade” si prepara a rendere i prossimi giorni molto caldi e afosi.

Se nel fine settimana eravate parte della distesa di carne stesa a rosolare al sole, tra quelli che hanno bramato tuffarsi in una fontana presa di mira da sguardi assetati e corpi accaldati, sapete già che la prima ondata di caldo è già arrivata in città, rovente come l'armata delle tenebre.

L'anticiclone chiamato “Ade”, non porta solo il nome del Dio degli inferi, e da oggi a giovedì si prepara ad arroventare Roma come ai tempi di Nertone, con una temperatura che toccherà anche i 35 gradi, e grazie all'afa in aumento saranno percepiti come 39.

Dopo giorni di caldo afoso, la prima ondata di calore pericolosa per la salute dei più fragili e a rischio, è attesa per giovedì, con bollettino del Ministero della Salute a 'livello 3' e Piano della Protezione civile del Campidoglio operativo tra le 13 e le 15, con un centinaio tra volontari e operatori comunali pronti a distribuire 100mila bottigliette di acqua presso i musei Vaticani, i Capitolini e i nodi di scambio delle metro.

Si dovrà resistere fino all'arrivo di qualche folata di vento fresco e temporale in arrivo da nord, per godersi il prossimo weekend, sereno con temperature che non si spingono oltre i 30 gradi. Nel frattempo esagerate pure con acqua, frutta, gelati e ombra.

Tutta la mia comprensione va ai ragazzi che in questi giorni affronteranno gli esami di maturità in aule scolastiche 'fresche' come forni crematori...

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail