L'estate romana Lungo il Tevere... il programma

L'estate romana è arrivata, e da sabato 15 giugno le luci della Roma by night si accendono un po' ovunque anche Lungo il Tevere...Roma

Il tempo promette ancora qualche follia, le nuvole regalano chiaroscuri agli artisti e qualche ombra ai meteropatici, ma le luci dell'estate romana iniziano ad accendersi sulle notti calde e le passeggiate svagate, stanando da cucce, schermi e poltrone anche i più pigri.

L'estate pronta ad incontrare i suoni del mondo al Laghetto di Villa Ada, e tutti i ritmi dei concerti, dal Teatro dell'Opera tra le rovine di Caracalla alle star del Rock in Roma, tra pochi giorni anche sulla banchina del fiume tra Ponte Sublicio a Ponte Sisto, con l'11ª edizione di Lungo il Tevere... Roma.

Banchine ristrutturate e riqualificate dall’Associazione Culturale La Vela d’Oro (prima e dopo l’evento), che dalle 19 di sabato 15 giugno, alla notte fonda di domenica 1° settembre, promettono stand di artigianato e creazioni artistiche, eccellenze enogastronomiche locali e etniche, mostre fotografiche e cinematografiche, una galleria d’arte a cielo aperto dedicata al patrimonio della città, insieme a concorsi, laboratori, spettacoli, reading, sport ed incontri completamente gratuiti, compreso un salto in Argentina, con 7 giorni di eventi da degustare e ballare, con uno stage di Tango, e la musica di Piazzolla, Borges and Co.

Il programma di eventi speciali, mostre, incontri, sport e iniziative sociali, è anche su Facebook, ma visto che tra voi ci sono parecchi pigri e poco social, eccolo anche qui.

Eventi speciali

“SemanArgentina - RomAbbracciArgentina”

La cultura della Terra d’Argento… Lungo il Tevere, dal 7 al 14 luglio
a cura di Diego Moreno (direttore artistico)

Mostre - Presentazioni - Degustazioni - Proiezioni - Dibattiti - Eventi Musicali

Sette giorni per conoscere a 360° la cultura argentina, da Borges a Piazzolla, da Gardel a Cortazar… un viaggio “Lungo il Tevere nella Terra d’Argento”

Serata inaugurale con Torcuato Di Tella, Ambasciatore argentino in Italia e Juan Pablo Cafiero, Ambasciatore argentino presso la Santa Sede.

Dibattiti:
Il 9 luglio si festeggerà la “Festa dell’Indipendenza Argentina”
Gli “argentini d’Italia” - Il Tango, “una musica d’emigrazione”.
(a cura del Dipartimento Cultura dell’Ambasciata Argentina in Italia)

Mostra Fotografica: “L’Argentina … Com’è?”

Presentazione libri:
“Cocoliche e Lunfardo” di Sabatino Annechiarico (Ed. Mimesis)
“La Voce del Tango” di Diego Moreno (Ed. Stampa Alternativa)

Mostre:
“Uccelli di pensieri, tempo, pace” di Ale Rav
“Remeras Argentinas” di Fernando Cabrera

Stage d’iniziazione al Tango: “TangoParaTodos” con il Maestro Mariano Navone e i ballerini Fernando Cabrera e Fortuna

Serate musicali con: Natalio Mangalavite, Javier Girotto, Diego Moreno, Javier Salnisky, Juan Tomàs Ortiz

Degustazioni: carni e vini argentini, Empanadas Argentinas

Cinema/Proiezioni:
“L’Argentina da Oscar”
“El secreto de sus ojos” (2010)
“Il Postino” (1996)
“Babel” (2007)
“Scent of a woman” (1993)
“Brokeback Mountain” (2006)

(Dal proficuo rapporto con Lungo il Tevere… Roma, nel 2014 verrà realizzata una manifestazione gemella in Argentina, intitolata “Il Tevere sbarca nel Rio de la Plata”)

Ps: ogni riferimento alla Terra di Papa Francesco è voluto ...

Mostre

Roma nun fa’ la stupida stasera
esposizione dedicata al compositore Armando Trovajoli, con testi e fotografie care ai cittadini della Capitale. Un omaggio a un grande artista che ha dedicato alla città canzoni e melodie indimenticabili, tra cui la famosissima “Roma nun fa’ la stupida stasera” (tratta da “Rugantino”), da cui prende il titolo la mostra.

Tutto il resto è noia
mostra fotografica che ripercorre la storia e la carriera di Franco Califano con 14 pannelli del “poeta di Roma”, realizzati in collaborazione con il cantautore stesso nel 2011, esposti lungo le banchine del Tevere.

Romanimale
Roma ha sempre avuto una sua dimensione animale e animalesca: a Roma c’era una lupa, a Roma s’interpretava il volo degli uccelli e a Roma, nel Colosseo, ruggivano le bestie feroci. Senza dimenticare che è la città dei gatti e delle gattare, dei cani domestici e dei pappagalli verdi, dei piccioni e dei gabbiani. Ma soprattutto, il paesaggio romano è stato abitato e modificato dagli uomini, che fanno parte in maniera trasversale di questo regno. Maniphesta/romanimale invita gli artisti e i romani a vivere sulle sponde del Tevere questa dimensione di zoo urbano vedendo nascere dal vivo i capolavori di pittori, graffitari, illustratori, fotografi, grafici, architetti e tatuatori che, ogni giorno, saranno chiamati a esprimersi sulla carta con qualsiasi mezzo e tecnica.

ChaKra Art
Tra mostre fotografiche e artistiche, fashion exhibition, reading e live performance.

L’ISFCI si mostra sul Tevere
Durante la manifestazione l’Istituto Superiore di Fotografia e Comunicazione Integrata esporrà i lavori svolti dai suoi studenti durante il corso dell’anno accademico, nelle diverse macro discipline insegnate (Fashion, Fotogiornalismo, Fotografia Generale), organizzerà incontri orientativi e mostre a tema. Ma non è tutto: in collaborazione con l’agenzia di modelle e modelli Alpa Model Agency, gli studenti dell’ISFCI realizzeranno shooting di moda e allestiranno set innovativi e scenografici per mostrare al pubblico l’attività di un fotografo di moda professionista e l’intera filiera produttiva, dallo scatto alla post produzione in loco.

La scultura di Alba Gonzales
lungo il percorso della manifestazione saranno esposte le opere della scultrice Alba Gonzales, un’artista “capace di trasmettere la carica, l’entusiasmo e una passione senza confini, ma anche una creatura piena di tormenti, di nodi emozionali, di incubi inconsci che non riescono a sciogliersi” (Riccardo Bianchi). Come del resto si evince dai soggetti delle sue creazioni: l’amore, i miti, le sfingi, le chimere. Alba Gonzales inizia il suo lavoro di scultrice nel 1973. Dal 1975, data della sua prima mostra personale, lavora ininterrottamente nello studio stabile di Roma e presso i laboratori della Versilia, dove realizza opere in marmo e fusioni in bronzo. La sua maestria nell’arte della scultura, l’ha portata a esporre in numerosi Paesi oltre che, naturalmente, in Italia. Ha fondato il Museo di scultura all’aperto e ideato e diretto il Centro Internazionale di Scultura “Museo Pianeta Azzurro” di Fregene.

Soldatino storico
giunta alla 6ª edizione, la mostra è ormai un appuntamento fisso per i romani e motivo di grande interesse per i turisti. Il filo conduttore di quest’anno sono i personaggi del cinema, da qui il sottotitolo: “Il grande schermo in miniatura”.

Concorsi

Poeta Saltimbanco
concorso di Poesia e Prosa dedicato a Franco Califano.
Il premio è aperto a tutti gli autori di poesie e/o monologhi in lingua romanesca ispirati alla filosofia di vita e alla romanità del grande cantautore. I testi dovranno essere tassativamente inediti e non premiati in altri concorsi letterari, pena l’esclusione. Entro il 30 giugno è possibile inviare all’indirizzo poetasaltimbanco@gmail.com, fino a un massimo di due poesie e/o due monologhi in versi liberi o in metrica, in due copie, recanti ciascuna nome, cognome, indirizzo, e-mail e numero di telefono dell’autore. L’iscrizione al concorso è gratuita. Le opere saranno valutate a giudizio insindacabile e inappellabile della giuria, composta, per l’occasione, da artisti d’eccezione. Il 31 luglio sarà organizzata una cerimonia di gala durante la quale saranno premiati i vincitori e verrà distribuito un libro che raccoglierà le migliori composizioni.

3° Torneo d’Architettura
concorso indetto da Officina06, finalizzato alla valorizzazione di aree urbane in degrado, ma dalle grandi potenzialità non ancora sfruttate. Il tema di quest’anno prevede la riqualificazione dell’area di porto di Ripa Grande, fino a piazza dell’Emporio. L’obiettivo è quello di ideare un sistema di collegamento, servizi, aree di sosta o elementi modulari capaci di azzerare il dislivello fra l’argine e la sede stradale, contribuendo a facilitare la comunicazione fra le due realtà.
I progetti più belli saranno esposti all’interno della manifestazione. I vincitori del concorso verranno premiati il 25 luglio.

Laboratori

“Riusiamo l’ambiente”
Corsi, incontri e tavole rotonde per diffondere stili di vita ecosostenibili, improntati al rispetto dell’ambiente e alla promozione del riciclo allo scopo di migliorare la qualità della vita di tutti. Ma anche divertenti laboratori dedicati ai bambini durante i quali imparare, giocando, il concetto del riuso.

Be Positive Factory
cortometraggi, presentazioni di libri, lezioni di pittura, scultura, fotografia e scrittura creativa allieteranno l’estate romana a partire da giugno. Un luogo in cui scoprire l’arte e toccare con mano passioni nascoste e talenti ancora inespressi.
Il 19 giugno è in programma il primo appuntamento con la Cooperativa Sociale Ridere per Vivere Lazio, fra le prime in Italia ad applicare le tecniche della terapia del ridere a moltissime categorie del disagio socio-sanitario e scolastico, grazie anche a nuove metodologie di formazione. I Clown Dottori della Cooperativa metteranno in scena lo spettacolo "Una notte buia e tempestosa" che svelerà ai bambini il fantastico mondo dei clown, in un susseguirsi di gag e situazioni paradossali. All'interno della rappresentazione non mancheranno momenti di magia comica, attraverso l'uso del “soffio magico”, uno strumento usato dai Clown Dottori nelle visite ospedaliere per restituire ai bambini il “potere” di far accadere ciò che per loro è benefico, sfruttando il cosiddetto “pensiero magico” e le potenzialità di autodeterminazione presenti in ciascun essere umano. Lo show si concluderà con una lezione comica sugli effetti psicofisiologici della risata: perché ridere fa bene? La PsicoNeuroImmunoEndocrinologia raccontata attraverso un linguaggio semplice e creativo... tutta da ridere!

Roma, il cinema e la storia
ciclo di conferenze a cura del dott. Marco Lucchetti, che prenderanno in esame diversi periodi storici attraverso i film e i documentari che li hanno rappresentati. Il tutto cercando di smascherare le “licenze poetiche”, al servizio della verità. Fra le pellicole, “Troy”, “Il Gladiatore”, “In nome del popolo sovrano”, “Roma città aperta” e, naturalmente, il film e la serie tv “Romanzo criminale”.

Sociale

Radio Kaos Italis
anche la più insormontabile delle montagne è stata scalata. Anche il più immenso dei viaggi è stato affrontato. Solo le barriere che sono nella testa degli esseri umani, non sembrano trovare soluzione. Per questo è nata Radio Kaos Italis, la prima radio di sordi e per sordi. Un progetto unico in Italia e nel mondo, creato dall’Associazione culturale Radio Kaos Italy con l’intento di eliminare una delle più grandi barriere della comunicazione, regalando la radio - strumento per antonomasia degli udenti - ai sordi. Da questo esperimento sono nate altre creature, tra cui “Lissa la notizia”, un videogiornale satirico in Lis, la lingua dei segni italiana. Con l’arrivo dell’estate Radio Kaos Italis si trasferirà a Lungo il Tevere Roma, trasmettendo direttamente dai luoghi della kermesse.

“Diversi da chi?”
la Compagnia “Diversi da chi?”, porterà in scena lungo il Tevere uno spettacolo teatrale con protagonisti ragazzi diversamente abili e normodotati, presentato dall’Associazione Very Special Arts e da Giovanna Marchese Bellaroto, responsabile del settore commercio della CNA.

aDOULAti Mamma
L’Associazione Rete Territorio e l’Associazione Mammadoula presentano il progetto “aDOULAti Mamma”, che sostiene le mamme in gravidanza fino al primo anno di vita del bambino, tramite la doula, figura assistenziale, non sanitaria, presente da anni in Inghilterra, Stati Uniti, Australia, Sud Africa, Grecia e altri Paesi del Nord Europa, ma ancora poco conosciuta in Italia. E’ una donna esperta di parto e maternità che, dopo un’attenta formazione, si occupa del sostegno emotivo e del benessere della donna durante la gravidanza. Una figura che si colloca in una fascia particolare di collaborazione a sostegno delle madri, per uno “stato di completo benessere fisico, psichico e sociale”. Le doule, nel ruolo di facilitatrici della migliore esperienza di maternità possibile, attraverso incontri e confronti forniranno informazioni sui servizi e le opportunità presenti nel territorio atte a semplificare e rendere la gravidanza, il parto e il puerperio, più sereni e sicuri possibili.

Urban Ground
Rigenerazione Urbana vuol dire partire dalla nostra città, nella sua attuale consistenza, e migliorarla, completarla, renderla più efficiente, più economica nel suo utilizzo, minimizzando gli impatti sul sistema ambientale. Questo il programma degli incontri organizzati da Urban Ground. Le conferenze affronteranno temi fondamentali per lo sviluppo dell’urbanistica, come lo studio degli spazi urbani, scaturiti dall’uso che dello spazio stesso ne fanno i cittadini.

Sport

Tutti pazzi per il Padbol
All’interno del villaggio, oltre all’ormai famosissimo Calcio Balilla, quest’anno gli appassionati di calcio e tennis potranno mettere gratuitamente alla prova la loro abilità in una nuova disciplina chiamata Padbol. Creato da Gustavo Miguens, il Padbol, molto popolare in Argentina, unisce i virtuosismi e le regole dei due sport più amati dai romani.

  • shares
  • +1
  • Mail