Renato Zero su Fonopoli: "Rutelli, Veltroni e Alemanno sindaci inetti"

Il cantautore romano critica gli ultimi 15 anni di governo cittadino che hanno ostacolato il progetto dedicato ai giovani.


Renato Zero non si è tirato indietro e senza particolari indecisioni si è scagliato contro gli ultimi tre sindaci di Roma. Al cantante, intervistato ieri da RTL 102.5, proprio non è piaciuto il comportamento delle istituzioni e dei politici relativamente a Fonopoli, il progetto che da tanti anni porta avanti con la sorella e che, nonostante il suo forte impatto sociale e culturale, è stato ostacolato dalle amministrazioni romane:

Zero ha fatto nomi e cognomi parlando di "questi sindaci un po' inetti, poco affidabili di Veltroni, di Rutelli e Alemanno che promisero che Fonopoli avrebbe visto la luce". Quindi ha aggiunto:


Noi abbiamo continuato ad essere assidui anche nei confronti dei nostri sostenitori, mia sorella in primis, perché abbiamo sempre lavorato per mettere insieme i ragazzi, di fare formazione professionale. Quindi da 15 anni Fonopoli esiste a dispetto di queste amministrazioni che hanno fatto bene a mangiare abbondantemente, a togliersi i loro sfizi, a giocare con la slot macchine a spese dei contribuenti.

Puntuale è arrivata la risposta di Umberto Broccoli, sovrintendente capitolino ai Beni culturali:

Vorrei chiarire che l'Amministrazione capitolina, sin dal 2009, ha sposato in pieno il progetto di Fonopoli e ha compiuto atti concreti per la sua realizzazione. Insieme a Renato Zero abbiamo identificato un'area nuova da destinare a Fonopoli, dopo che quella della Magliana, individuata dalle passate amministrazioni, era stata giudicata non adatta. Dopo un lunghissimo periodo di indecisione dell'artista, l'area delle Officine Marconi è stata finalmente accettata ma, con nostra meraviglia, Renato Zero all'ultimo momento si è tirato indietro.

Broccoli ha comunque detto di essere disponibile a riaprire le trattative con Renato Zero. Il quale nel corso dell'intervista (durante il programma The Flight) ha parlato del mese di concerti che terrà al Palalottomatica di Roma (dal 27 aprile prossimo) proponendo anche i nuovi pezzi contenuti in Amo, nuovo album

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail