Rimessi in libertà fino al processo i nove ultras laziali fermati ieri prima del derby


Il derby è finito da quasi 24 ore, ma per qualche tifoso non è neanche cominciato. Erano stati fermati ieri dalla polizia per reati che vanno dalla resistenza a pubblico ufficiale al lancio di oggetti, fino alle lesioni.

Oggi il giudice ha deciso per la convalida degli arresti e rimessione in libertà dei nove tifosi laziali fino al giorno in cui cominceranno le udienze: i nove saranno processati in distinti procedimenti. Durante l'udienza di convalida del fermo in cinque si sono avvalsi della facoltà di non rispondere, mentre gli altri hanno respinto le accuse, sostenendo di essere stati fermati per sbaglio. Il primo procedimento avrà luogo il 21 gennaio venturo.

Fonte Ansa

  • shares
  • +1
  • Mail