Italia Nostra, esposto contro il parcheggio al Pincio


Esposto alla Corte dei Conti sui lavori in corso al Pincio per la realizzazione di un parcheggio interrato da oltre 700 posti auto. Tutto nasce dalla protesta di Italia Nostra, che si è rivolta anche all'Autorità di vigilanza sui Lavori Pubblici. Nel documento si fa riferimento a una triplice irregolarità che riguarderebbe l'approvazione del progetto definitivo, la procedura di valutazione di impatto ambientale e le modalità delle gare di appalto, per le quali si chiede l'immediata rescissione contrattuale in danno.

Fonte | Ansa

  • shares
  • +1
  • Mail
22 commenti Aggiorna
Ordina: