Ztl a metà prezzo per i commercianti

Anziché gli attuali 550 euro, artigiani e commercianti ne pagheranno 250 per entrare in centro. Questo in sintesi il provvedimento dell'assessore alla Mobilità Sergio Marchi che sarà portato nei prossimi giorni in giunta. E' Marchi stesso a spiegare le ragioni dell'iniziativa: "Fino a due anni fa il costo di un permesso per commercianti e artigiani era di 32,70 euro. Poi le loro vetture sono state equiparate alla terza macchina dei residenti, per le quali la tariffa è di 550 euro. Sono troppi. Perciò abbiamo pensato di assimilare questi veicoli alle seconde auto dei residenti, e fissare una nuova tariffa di 250 euro".

La nuova disposizione, oltre alla revisione delle tariffe per le imprese, prevede anche l'esenzione dal pagamento per i proprietari delle minicar. Lo scorso mercoledì infatti la giunta ha votato all'unanimità una proroga a una decisione della precedente amministrazione che equiparava i quadricicli alle due ruote. "Voteremo una misura più equa - dice l'assessore - che non penalizzi chi ha comprato queste vetture proprio per entrare nella ztl. Potremo farlo sulla base di uno studio che ho appena commissionato per verificare quante sono le minicar che entrano in centro, che motori usano e quanto inquinano".

Fonte | Repubblica

  • shares
  • Mail
30 commenti Aggiorna
Ordina: