Picchiarono una trans, condannati

Due cittadini cubani che aggredirono e malmenarono una trans colombiana per motivi di dominio territoriale lungo viale Palmiro Togliatti, sono stati condannati a 4 e 3 anni di reclusione per concorso in rapina dalla VIII sezione del Tribunale penale collegiale di Roma. Per le lesioni risponderanno in un successivo processo. I fatti risalgono al settembre 2005: i due, A. Gutierrez e M. Marquez, entrambi insegnanti di salsa, erano intenzionati a vendicarsi per il fatto che il viado sfruttava un punto della strada che ritenevano di loro appartenenza. Davanti alla resistenza della trans, uno dei due la prese a calci mentre l'altro le ferì la testa con una bottiglia di vetro derubandola.

Fonte | Epolis

  • shares
  • Mail
23 commenti Aggiorna
Ordina: