Roma-Pantano, disagi in vista - Dal 7 luglio chiude la tratta Giardinetti-Pantano

Disagi in vista per gli utenti della linea Roma-Pantano: dal 7 luglio, infatti, la tratta Giardinetti-Pantano resterà chiusa per consentire alcuni lavori per la linea C della metropolitana. Dal 23 giugno, però, partirà un programma di mobilità alternativo per alleggerire i disagi con la nuova linea 511 Pantano-Anagnina. E dal giorno della chiusura della tratta, il il 7 luglio, sarà potenziata e prolungata fino a giardinetti la linea 106.

E' quanto ci hanno comunicato con una nota congunta Regione Lazio, Comune di Roma, Roma Metropolitane, Atac, Metropolitana di Roma e Metro. Il piano alternativo, il cui obiettivo è minimizzare i disagi all’utenza, prevede la nascita della nuova linea 511, che, collegando Pantano al capolinea “Anagnina” della metro A, consentirà di raggiungere Termini. Questa fase scatterà tra pochi giorni, il 23 giugno. La linea 511, dal capolinea di Pantano, correrà lungo la Casilina fino a Torre Angela, lambirà l’area di Tor Vergata, per attestarsi ad Anagnina, effettuando un collegamento diretto con la metro A. Il servizio verrà effettuato dalle 5.30 alle 23.00 dal lunedì al sabato e dalle 5.30 alle 22.30 la domenica ed i festivi con vetture di 12 metri.

A partire dal 7 luglio, data d’inizio della sospensione del servizio ferroviario nella tratta Giardinetti-Pantano, saranno inoltre introdotte alcune significative novità: il prolungamento e potenziamento della linea bus “Urbana” 106. La linea correrà lungo la via Casilina dal nuovo capolinea ferroviario di Giardinetti a Pantano: sarà di fatto la linea sostitutiva che coprirà il tratto soppresso della ferrovia. Disagi anche per la viabilità per i cantieri. Il numero Atac per ulteriori info è 0657003. Sarà operativo dalle 8 alle 20 festivi esclusi.

  • shares
  • Mail
23 commenti Aggiorna
Ordina: