San Pietro, due suore si incatenano per protesta

Singolare protesta ieri mattina davanti piazza san Pietro. Due anziane suore di clausura si sono incatenate per protestare contro l'espulsione dal convento e per chiedere a Papa Benedetto XVI di aiutarle. Le due monache, Albina Locantore di 73 anni e Teresa Izzi di 79, sono rimaste per diverse ore con catene e lucchetti annodati a un palo della luce davanti alla basilica.

Intervistate dai giornalisti, le due hanno detto di aver lasciato un convento delle Carmelitane nell'Italia centrale per diversi mesi per motivi di salute, e che la madre superiora si è rifiutata di riaccoglierle al loro ritorno, accusandole di disobbedienza. Una dei cartelli esposti riportava la seguente scritta: "Santità, non siamo prostitute, né violente, né ladre, né malate di mente". Un altro cartello invitava il Pontefice a prendere a cuore la loro vicenda. La Santa Sede sta ora cercando di fissare un incontro tra le suore e un funzionario vaticano che possa risolvere la soluzione.

Fonte | QN

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: