La Storta, il pm incontra la ragazza violentata

Il pm Maria Monteleone ha incontrato ieri mattina presso l'ospedale san Filippo Neri la giovane africana vittima della presunta violenza di Ioan Rus, avvenuta a poca distanza dalla stazione ferroviaria de La Storta. L'audizione è durata a lungo e il contenuto dell'incontro, esattamente come per i due testimoni (o presunti tali) Bruno Musci e Massimiliano Crepas, è stato secretato.

Sarebbe ancora da chiarire un vuoto temporale di oltre mezz'ora; non è certo infatti se la pattuglia dei carabinieri sia stata fermata immediatamente o dopo una lunga ricerca della stessa. Nei giorni a venire il magistrato effettuerà un sopralluogo nella zona del delitto e ascolterà un connazionale di Rus che avrebbe avanzato dubbi sulla dinamica dei fatti.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: