Elezioni comunali a Roma ed apparentamenti - L'Udc: libertà di voto al ballottaggio tra Rutelli e Alemanno

Libertà di voto tra Rutelli ed Alemanno. Nessun apparentamento ufficiale in vista del ballottaggio che deciderà quale sarà il prossimo sindaco di Roma. Dopo tre giorni di discussione interna, ed immaginiamo di forte pressione da parte di entrambi i candidati sindaco, alla fine l'Udc di Casini e del ex candidato a sindaco Luciano Ciocchetti ha deciso: non darà alcuna indicazione ai suoi simpatizzanti su chi votare al ballottaggio di domenica 27 e lascierà libertà di scelta.

Come tanti sostenevano, dunque, l'Udc, reduce da una fuoriuscita molto burrascosa dal Centro-destra, non appoggerà Alemanno seppur non si schiererà neanche per Rutelli. Il 3,1% raccolto da Ciocchetti, in altre parole, non andrà in regalo a nessuno dei due pretendenti distribuendosi, probabilmente, al 50% da una parte ed al 50% dall'altra come testimoniano i risultati di un sondaggio messo on line sul sito dell'Udc Roma a titolo personale da Andrea Angeletti, candidato dell'Udc nel XIII municipio.

Naturalmente lo stesso avverrà alla Provincia: l'Udc, rappresentato da Dionisi, non si apparenterà ne con Zingaretti ne con Antonizzi. A spiegare le scelte che hanno indotto il partito a non schierarsi ne con Rutelli e Zingaretti, ne con Alemanno e Antoniozzi è una nota congiunta di Ciocchetti e Dionisi: "Al termine di una lunga serie di colloqui con i vertici romani, provinciali e regionali del partito - si legge - l’Udc, in occasione dei ballottaggi lascerà ai propri elettori libertà di voto. Nel corso degli incontri che abbiamo avuto con larghe rappresentanze del nostro elettorato sono emerse posizioni tra di loro diverse. Per questo, responsabilmente, riteniamo giusto mantenere una posizione equidistante".

"Entrambi i candidati (Alemanno e Antoniozzi da una parte, Rutelli e Zingaretti dall’altra) - continua la nota - non presentano, per motivi diversi, caratteristiche politiche tali da permettere un apparentamento dell’Udc con alcuno dei due schieramenti. Per questi motivi lasciamo ai nostri elettori libertà di voto".

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: