Califano denunciato: violò il silenzio elettorale

Vigilia elettorale agitata per Franco Califano. Il pomeriggio del 12 aprile, secondo il racconto del presidente uscente del Municipio 18, Gianna Filardi, il popolare cantante avrebbe accompagnato Daniele Giannini, candidato del Pdl, in un centro anziani del quartiere Aurelio - Boccea dove si svolgeva la "Festa di Primavera". Il Califfo avrebbe reiteratamente invitato i presenti a votare per Giannini definendolo "figlio di questi quartieri".

"Davanti ad una così palese violazione della legge, ho chiamato la Polizia e ho sporto denuncia - racconta Filardi - ma, al di là della denuncia, la cosa che fa più male è aver visto il mio diretto avversario farebbe della legalità il suo slogan, tradire pienamente ciò che va a raccontare in giro solo per la poltrona". Né Giannini né Califano hanno rilasciato dichiarazioni in merito all'episodio.

foto | Francesco Angeletti

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: