I romani ed i parcheggiatori abusivi: le forze dell'ordine arrestano, voi pagate?

Le cronache di queste ultime ore raccontano di un fatto tristemente noto a tutti i romani: quello delle piccole, ma non per questo meno gravi, estorsioni operate dai parcheggiatori abusivi ai danni degli automobilisti romani e non. La notizia è questa: i Carabinieri hanno arrestato questa mattina 18 persone ora accusate di controllare il racket dei parcheggiatori abusivi in diverse zone della città, dallo stadio Olimpico, fino all'Eur e al Verano.

Si tratta dei membri di un'associazione a delinquere in piena regola guidata da una donna di origini calabresi. L'organizzazione non solo operava attraverso le estorisioni agli automobilisti, spesso anche sulle strisce blu e pena un danno alla macchina, ma anche con la violenza fisica ed il ricatto nei confronti dei poveracci mandati in strada a riscuotere il pizzo (che poi versavano al 50% ai capi). La gestione del territorio, come le organizzazioni mafiose, era ridisissmo.

Se questa era la notizia ora vi faccio la domanda: voi che fate quando vi ritrovate in una simile situazione? Fate finta di niente e pagate o vi rifiutate magari denunciando il fatto? Troppo facile puntare il dito contro chi, magari al sud, non denuncia i suoi carnefici che chiedono il pizzo per poi comportarsi nello stesso modo qui a Roma contro simili fenomeni... La sincerità nel sondaggio ci farà capire se siamo anche noi una cittadinanza omertosa oppure no...

  • shares
  • Mail
33 commenti Aggiorna
Ordina: