Festival Roma 2012: sul red carpet anche la Hollywood sul Tevere e i centurioni del Colosseo

Sul red carpet del VII edizione del Festival Internazionale del Film di Roma diretto da Marco Müller, insieme alle star italiane e internazionali, da domani sfila anche la storia del cinema di Roma, con i centurioni del Colosseo, Poppea e le Bighe del ‘Benur’di Massimo Andrei, presentato nella categoria ‘Prospettive Italia’, e con le scenografie che hanno fatto grande Cinecittà.

Cinque elementi scenografici posizionati in ordine cronologico lungo il tappeto rosso per raccontare Cinecittà, dalla "Hollywood sul Tevere" a oggi, da la "Divinità Egiziana" dal film Cleopatra di Joseph L. Mankiewicz del 1963 con la scenografia di John F. De Cuir, la "Buddha ridente" di Gangs of New York diretto da Martin Scorsese nel 2002, con la scenografia di Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo. 

    - La "Divinità Egiziana" dal film Cleopatra diretta da Joseph L. Mankiewicz nel 1963, con la scenografia di John F. De Cuir;

    - Il "Drago Cinese" che appare in Delitto al ristorante cinese diretto da Bruno Corbucci nel 1981 con la scenografia di Marco Dentici;

    - La "Poltrona mano" di Codice privato diretto da Francesco Maselli nel 1988, con la scenografia di Marco Dentici;

    - La "Statua di divinità greco-romana" de Il Gladiatore diretto da Ridley Scott nel 1999, con la scenografia di Arthur Max;

    - Il "Buddha ridente" di Gangs of New York diretto da Martin Scorsese nel 2002, con la scenografia di Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo. 

Cinque sculture di vetroresina e legno (di oltre tre metri di altezza), realizzate dalla storica Cinears, con i laboratori all'interno di Cinecittà Studios, mentre l'allestimento per il tappeto rosso è realizzato dagli Studios in collaborazione con Adriano De Angelis, che per l’occasione ha restaurato e prestato le opere.

E dopo tanti gladiatori e antichi romani, anche trenta centurioni del Colosseo, che hanno preso parte alle riprese del Benur di Massimo Andrei, con biga trainata da un cavallo e Poppea a bordo, sfileranno invece sul tappeto rosso dell'Auditorium, sabato 10 novembre alle 14.30, per l'anteprima della proiezione del film sorpresa della sezione Prospettive Italia, in Sala Sinopoli.

Una storia romana vissuta all'ombra del Colosseo, tra bighe e problemi del quotidiano, con il centurione Sergio, sua sorella Maria che guadagna in casa con una hot-line erotica, e il bielorusso Milan.

Benur, prodotto da Flavia Parnasi per la Combo Produzioni, in collaborazione con Rai Cinema, sarà distribuito dalla Archibald Enterprise, con la sceneggiatura di Gianni Clementi, la fotografia di Vittorio Omodei Zorini (candidato al David di Donatello 2011 per 20 Sigarette), le scene di Massimiliano Nocente, i costumi di Isabella Rizza, il montaggio di Claudio Di Mauro e Shara Spinella, e la musiche del premio Oscar Nicola Piovani, con la composizione originale di Tony Canto.

Foto | Facebook

  • shares
  • +1
  • Mail