Via dell'Umiltà diventa via delle primarie subito (video)

Nella notte tra il 21 e il 22 ottobre il consigliere comunale del Pdl Fabrizio Santori ha compiuto un vero e proprio blitz nelle centralissime vie della Capitale. Obiettivo chiedere ai vertici del suo partito le primarie del centrodestra. Così Santoro ha affisso, nei pressi di via dell'Umiltà, sede nazionale del Partito della Libertà, una serie di copie (in cartoncino) delle targhe di marmo che indicano la toponomastica. Ed il gioco è fatto: da via dell'Umiltà, quella strada è stata ribattezzata via delle primarie subito (per il rinnovamento della classe dirigente). Questa infatti è la scritta che campeggia sul cartoncino affisso agli angoli della via.
Mentre a livello nazionale il tema delle primarie sembra riguardare solo (o quasi) il centrosinistra, ed in particolar modo, il Pd, alcuni esponenti del partito di Berlusconi e Alfano, hanno voluto rammentare un po' a tutti che il problema della leadership, e della selezione della stessa, è sentito anche nello schieramento di centrodestra. Soprattutto in una Regione, come quella del Lazio, che vien fuori dagli scandali di cui tanto si è parlato e scritto nelle ultime settimane.
La singolare protesta è stata documentata da un video che vi proponiamo dopo il salto.

Altra curiosità è che proprio nella mattinata di ieri, 22 ottobre, in quella via, a pochissimi metri di distanza dall'entrata nella sede del Pdl, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione di Servizio Pubblico, il talk show condotto da Michele Santoro per niente 'amico' del Pdl. Quelle della mattina di lunedì sono state davvero ore difficili per i vertici del partito di Alfano!

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO