In arrivo le Meb, nuove macchinette dei biglietti

Meb è l'acronimo di "macchine emettitrici di biglietti" e non di "mancata emissione di biglietti", come qualcuno potrebbe pensare. Le Meb sono infatti quelle macchinette che si trovano in tutte le fermate della metro e che dovrebbero servire ad emettere i biglietti, ma che spesso non funzionano.

Ebbene con le nuove Meb che il comune di Roma sta per mettere in tutte le fermate, il problema della mancata emissione dovrebbe presto risolversi. Il programma di rinnovamento del parco macchinette emettitrici del Comune di Roma, di Atac Spa e dell'Agenzia comunale per la Mobilità pubblica e privata prevede infatti l'installazione di 100 nuove macchinette entro settembre e di ulteriori 100 entro dicembre, in tutte le 49 fermate della linea A e B.

Il sito dell'Atac, in un comunicato, garantisce che saranno tutte di ultima generazione dotate di tecnologie all'avanguardia e collegate ad un centro di controllo della stessa azienda che ne garantirà il funzionamento e la manutenzione. Non solo, sembra che queste nuove macchinette saranno anche molto più semplici da utilizzare, grazie alla nuova e praticissima interfaccia grafica. Oltre all'installazione delle nuove Meb il programma include l'aggiornamento di 35 vecchie macchinette che saranno disposte nei capolinea nevralgici della città, come Largo Argentina, Piazza San Silvestro e Piazza Venezia.

L'investimento, che prevede un costo di 4,9 milioni di euro, è finanziato interamente dal Comune di Roma che ha appaltato i lavori alla Ducati Sistemi Spa. La prima stazione della metro che può usufruire delle nuove Meb è quella di Piazza Bologna sulla linea B dove già sono attive.

Staremo a vedere!

  • shares
  • +1
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: