Porta a spasso il cane e trova un cadavere

Il corpo di un uomo, deceduto da almeno un mese, è stato trovato in avanzato stato di decomposizione in un giardino recintato dell'ospedale Grassi di Ostia. A notarlo è stata una donna che, mentre stava portando a spasso il suo cane, ha visto il cadavere dietro degli alberi, vestito, in posizione supina e con le mani dietro la nuca.

La direzione dell'ospedale: "Era difficilmente visibile. Giaceva semicoperto dai cespugli, addossato al muro di cinta e alla recinzione lungo via Mar dei Sargassi, difficilmente visibile dall'esterno e totalmente nascosto alla vista dall'interno del parco, esteso per circa 5 ettari. Quel tratto di via non è interessato da frequente passaggio di pedoni; la via è poi laterale e poco trafficata".

Secondo accertamenti si tratterebbe di un uomo di razza bianca tra i 40 ed i 45 anni, privo di documenti, probabilmente un barbone. A dar credito all'ipotesi, il ritrovamento accanto al corpo di alcuni vecchi oggetti forse recuperati dai bidoni dell'immondizia.

  • shares
  • +1
  • Mail