"Street test", prevenzione e informazione sul virus HIV

Si chiama "Street Test" la campagna di sensibilizzazione e informazione sul virus HIV lanciata dal Comune di Roma, che offre la possibilità di effettuare un test anonimo e gratuito. Il primo appuntamento si è tenuto ieri in Piazza Farnese, ma ce ne saranno altri due nel mese di luglio: giovedì 12 dalle 12 alle 20 in Piazza di Cinecittà e sabato 21 dalle 17 alle 22 ad Ostia (pontile di Piazza dei Ravennati).

In un camper bianco e due gazebo i medici e gli infermieri di TorVergata, del Policlinico Umberto I e dello Spallanzani accoglieranno chiunque voglia – in modo rigorosamente anonimo - sottoporsi al test HIV.

I risultati non verranno comunicati nelle piazze: ogni persona che si sottoporrà al test verrà identificata con un numero progressivo, da utilizzare a distanza di 76 ore per il ritiro dei risultati. La struttura in cui ritirare l’esito dell’esame sarà comunicata all’uscita, subito dopo il prelievo.

I volontari (medici, infermieri e psicologi) distribuiranno materiale informativo e saranno a disposizione per qualsiasi chiarimento su HIV e AIDS. Il progetto è stato promosso – tra gli altri - dall’Assessorato alle Politiche Sociali e Promozione della Salute del Comune di Roma, da NPS-Network Italiano Persone Sieropositive in collaborazione con il Coordinamento Romano HIV, la Regione Lazio, l’ASP Lazio, l’Ospedale Spallanzani, il Policlinico di Tor Vergata e quello dell’Umberto I, l’Istituto Superiore di Sanità e Farmacap.

L’obiettivo primario è mettere in atto una effettiva prevenzione sul campo, ed evidenziare, come sostiene l’Assessore alle Politiche Sociali Raffaela Milano, l’importanza della diagnosi precoce dell’HIV.

Il Comunicato completo dell’Assessorato

Fonte | Comune di Roma

  • shares
  • +1
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: