Case popolari: buone notizie in arrivo

Per cercare di contrastare uno dei mali più drammatici che affliggono Roma, la carenza di case, dalla Regione Lazio è arrivata una buona notizia: l’innalzamento del reddito massimo per accedere alle case popolari.

Certo, le case bisogna anche costruirle. La novità di ieri, però, non è di poco conto. Il Consiglio regionale del Lazio, infatti, ha stabilito che potrà accedere alle liste per gli alloggi popolari chi guadagna fino a 30.000 annui di imponibile all’Irpef contro i precedenti 22.000.In altre parole chi ha un reddito che va da zero euro all’anno fino a 30.000 potrà avere una casa popolare.

Una buona cosa. Se, infatti, il numero di chi chiederà una casa aumenterà saranno in molti, trea coloro che guadagnano fino a 1000 euro al mese, a poter finalmente trovare un tetto. Approvate, infine, anche norme più severe per chi occupa illegalmente gli alloggi.

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: