Roma, incendio all'ospedale San Pietro: evacuati 400 pazienti

"Sin dalle prime ore dell'alba si sta sviluppando un incendio con densità di fumo all'interno dell'ospedale Villa San Pietro a Roma"

Ospedale Villa San Pietro a Roma

Un piccolo incendio divampato nella notte all'ospedale Villa San Pietro di Roma sta provocando enormi disagi per la struttura, al punto da spingere la Regione Lazio ad attivare l'unità di crisi e disporre il trasferimento di 400 pazienti in altre strutture ospedaliere della capitale.

L'incendio è stato provocato da un corto circuito al generatore del blocco operatorio. Le fiamme sono state prontamente domate, ma il fumo ha raggiunto il reparto di rianimazione e l'intera struttura è rimasta senza energia elettrica:

Sin dalle prime ore dell'alba si sta sviluppando un incendio con densità di fumo all'interno dell'ospedale Villa San Pietro a Roma. È prontamente scattato il piano di emergenza e tutti i servizi di soccorso e antincendio. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco ed è stata istituita prontamente l'Unità di crisi coordinata dall'Ares 118 per il trasferimento dei pazienti presso gli altri ospedali limitrofi che sono stati tutti allertati.

60 pazienti sono stati subito spostati dal personale del 118 in altri ospedali, mentre in queste ore è in corso il trasferimento degli altri 400 pazienti. Nessuno, secondo quando riferiscono le autorità, è rimasto ferito.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 9 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail