Piccoli artigiani per un giorno, a Roma bambini protagonisti

Torna a Roma “Artigiano per un giorno”, l’iniziativa di Autostrade per l’Italia per far imparare ai bambini l’importanza della manualità. Guidati da artigiani esperti in laboratori per riscoprire in chiave moderna il sapere dei mestieri della tradizione. Come spiegano due falegnami impegnati a Explora, il museo dei bambini della capitale.

“I bambini sono più abituati all’elettronica, di conseguenza i tablet, i telefonini, eccetera. Ci pare giusto che possano riscoprire la loro manualità: infatti noi gli daremo questo stimolo di costruirsi un giocattolo da soli, cosa che loro trovano sempre pronta. Con l’esperienza che faremo vivere oggi, avranno la possibilità di scoprire che potenzialmente possono costruirsi i loro giocattoli”

dicono i falegnami in questo video di Askanews.

I laboratori coinvolgeranno oltre 1.500 bambini dai 6 ai 12 anni, che fino alla metà di novembre potranno avvicinarsi ai mestieri di un tempo attraverso il gioco: “Almeno passano il tempo – sostiene una madre – in una maniera creativa, intelligente e soprattutto utile. E concreta perchè comunque riporteranno a casa qualcosa: il lavoro che hanno fatto poi lo vedranno, oltre a essere un ricordo”.

I bambini insieme ai genitori imparano a usare strumenti e materiali, osservando i gesti e le tecniche più tradizionali. E per un giorno si trasformano in falegnami, cestai e rilegatori: “Non sono giocattoli – sottolinea il falegname – gli strumenti che andremo a usare. Ci permetteranno di lavorare il legno, che è un materiale che loro devono scoprire, perchè molti di questi bambini non conoscono la lavorabilità del legno. Cerchiamo di dare questo spunto per avere la possibilità di sviluppare in futuro la possibilità di giocarci”.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO