Jean-Michel Basquiat in mostra al Chiostro del Bramante a Roma

Ha preso il via nel weekend la grande mostra dedicata a Jean-Michel Basquiat, al Chiostro del Bramante a Roma.

Sono circa 100 e arrivano tutti dalla Mugrabi Collection i lavori di Basquiat esposti: olii, acrilici, disegni, serigrafie e ceramiche.

Tra le opere in mostra anche alcune delle collaborazioni con Andy Warhol.

Al Chiostro del Bramante i lavori più rappresentativi della produzione del writer e pittore statunitense, realizzate tra il 1981 e il 1987, un anno prima della sua prematura morte per overdose, a soli 27 anni.

Così gli organizzatori presentano la mostra: "A quasi trent’anni dalla morte avvenuta nell’agosto del 1988, i suoi lavori e il suo linguaggio continuano ancora oggi ad affascinare il pubblico di tutto il mondo. [...] Le sue opere attingono alle più disparate fonti, i suoi mezzi espressivi creano un linguaggio artistico originale e incisivo, che punta ad una critica durissima alle strutture del potere e al razzismo. Orgoglioso delle sue origini afro-americane, Basquiat infonde nelle sue opere quel carattere drammatico, quell’energia e quella determinazione di denuncia sociale, che aprirà una strada alle future generazioni di artisti neri".

La mostra è prodotta e organizzata da DART Chiostro del Bramante e Gruppo Arthemisia in collaborazione con la Mugrabi Collection ed è curata da Gianni Mercurio in collaborazione con Mirella Panepinto.

Basquiat è al Chiostro del Bramante fino al 2 luglio di quest'anno, con i seguenti orari: da lunedì a venerdì 10.00 – 20.00; sabato e Domenica 10.00 – 21.00.

I biglietti costano 13€ (intero - audioguida inclusa) e 11€ i ridotti (audioguida inclusa).

  • shares
  • +1
  • Mail