Degrado, rapine e violenze nella notte a Termini: arrestato maniaco 26enne

È stato arrestato dagli agenti del commissariato Viminale un 26enne protagonista di almeno due casi di violenze nei confronti di donne che si trovavano nei pressi della stazione Termini.

La scorsa notte, attorno alle 2.30, è avvenuto un doppio e sconcertante episodio: una donna di nazionalità romena prima è stata borseggiata da un uomo, poi - mentre era a terra in seguito alla lotta con il primo aggressore - ha subito palpeggiamenti al seno ad opera proprio del 26enne.

Il maniaco si è dileguato subito perché sul posto era già in arrivo una pattuglia della polizia.

Poco dopo però lo stesso 26enne si è reso protagonista di un'altra violenza: vittima questa volta una donna colombiana che stava fumando una sigaretta nella stessa zona, a via Giolitti.

L'aggressore si è dato alla fuga ma è stato raggiunto poco dopo - in piazza Manfredo Fanti - da due agenti di polizia che l'hanno ammanettato dopo una breve colluttazione: l'uomo, cittadino tunisino, irregolare, con vari precedenti penali, è stato condotto a Regina Coeli.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 16 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO