Gita fuori porta: a sgranchirsi le gambe sul Soratte

Scritto da: -


Questo weekend abbiamo proprio voglia di fare una bella passeggiata tra i boschi e i nostri amici dell’associazione culturale Avventure Soratte ci vengono incontro con una bella escursione in montagna nell’area dell’Anello delle Scóppie.

La gita accontenterà proprio tutti: gli amanti della natura e dello sport, ma anche chi è curioso degli aspetti folkloristici ed etno-antropologici di un luogo, perché il percorso, altamente suggestivo, si snoderà tra mulattiere, sentieri e stradine di campagna che costeggiano le tre profonde voragini carsiche caratteristiche della base orientale del monte, che prendono il nome di Meri.

Molto interessante anche la visita della chiesa rupestre di Santa Romana, che è uno dei 4 eremi che si possono incontrare sul Soratte, anche se purtroppo è in stato di abbandono e si vedono solo rovine. Il resto del panorama sarà costituito da fontanili, edicole votive e… mucche al pascolo!

Nella parte finale della scarpinata si risalirà il costone cosiddetto delle Scóppie, immettendosi, così, nella rotta dell’Abbattuozzo, lo spaventoso folletto delle leggende sabine basso, tarchiato e tutto rosso che di notte esce dalle grotte sulla montagna e al quale hanno dedicato una famosa canzone anche i Ratti della Sabina.

E a proposito di arti, divertente è anche visitare l’area delle trombette di Pinocchio, dove nel 1972 il regista Luigi Comencini girò il suo bellissimo film sulla favola del burattino di legno che alla fine diventa bambino. A proposito, durante la giornata non mancheranno certo momenti lirici, poetici e letterari a tema: ricordiamo che del Soratte scrisse già Orazio nelle Odi.

L’appuntamento, quindi, è alle ore 10 presso la piazza Italia del paese di Sant’Oreste, l’escursione durerà 6 ore e mezzo (10 km circa) e il costo del biglietto (vi accompagnerà una guida specializzata) è di 7 euro, ma mi raccomando: dovete prenotare entro il giorno prima, mentre in caso di pioggia il programma sarà annullato.

Qualora questo brutto caso si verificasse, ricordate che a breve distanza c’è uno dei templi dello shopping economico, il Soratte outlet, e che in Sabina si mangia davvero bene: dalle bruschette condite con il profumatissimo olio dop, fino ai gustosissimi tozzetti e alle saporite ciambelline da inzuppare nel vino.

Foto | Flickr

Vota l'articolo:
3.71 su 5.00 basato su 7 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

06blog.it fa parte del Canale Blogo News ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.