Roma, Prostituzione: Ad aprile primo Quartiere a Luci Rosse

Ad aprile Roma potrebbe avere il suo primo quartiere a luci rosse. Partirà la sperimentazione sulla prima area della città dove la prostituzione sarà tollerata.

A prostitute waiting for customers stand

La Capitale, entro tre mesi, avrà il suo primo quartiere a luci rosse. Nello specifico, la sperimentazione riguarderà una strada, ancora da individuare, del XI municipio. La finalità dell'iniziativa è quella di liberare l'Eur dalla prostituzione selvaggia e di tenere a freno i fenomeni di sfruttamento.

Hanno illustrato il progetto, in un incontro riservato al dipartimento delle Politiche sociali, l'assessore Francesca Danese e il promotore del progetto, Andrea Santoro, presidente del XI municipio. Quest'ultimo ci ha tenuto a rimarcare che l'operazione ha il chiaro intento di riqualificare la zona: "Abbiamo avuto su questa idea un incontro costruttivo. L'approccio dell'assessore mi è sembrato molto positivo, concreto e poco ideologico. Il progetto in questione è prima di tutto un'operazione di recupero sociale".

Il "minisindaco" dell'Eur ha anche precisato che l'iniziativa avrà piena legittimità legale perché fondata su un'ordinanza. Inoltre, al di fuori della "zona di tolleranza", sono previste multe per i clienti fino a 500 euro. Il costo complessivo del progetto si aggira intorno ai 5000 euro mensili, che andranno per la gran parte alle unità di strada, gli operatori sociali che monitorano l’attività delle prostitute ed eventuali casi di sfruttamento. La cifra, giudicata "sostenibile per una città come Roma", sarà coperta dal Municipio e dal Comune.

Pur non essendo ancora stata individuata l'area della sperimentazione, pare che l'idea sia quella di portare le ragazze in una strada (o in un piccolo gruppo di strade), distanti dal centro del Municipio e dagli edifici abitati. Santoro, poi, ha assicurato che la settimana prossima ci sarà "anche un incontro con la Polizia locale e con il commissariato dell’Eur. Anche loro si sono detti disponibili ad un lavoro insieme. Avremo, quindi, un’intensificazione del controllo delle forze dell’ordine e piu’ volanti sulle strade. Inoltre sarà potenziata l’illuminazione al led".

Attraverso questo progetto, secondo il Presidente, sarà incentivata anche una rinascita notturna dell'Eur, che ha patito lungamente le conseguenze di una prostituzione non regolamentata.

Fonte Dire.it

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 997 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO