Una vecchia Guzzi in mezzo al caos

Scritto da: -

Nel groviglio del centro, se osservate con attenzione le siepi di moto, motorini e scooteroni, potete anche scoprire qualche chicca. Come questa vecchia Guzzi. Un Nuovo Falcone 500 degli anni ‘70.

Per il riconoscimento ci siamo dovuto affidare ai nostri esperti di auto e moto blog, che ringraziamo. Fa un certo effetto notare un mezzo del genere nel traffico cittadino. Ci si chiede chi possa essere così appassionato da affrontare tanti ostacoli pur di usare certi reperti storici.

Immagino che il problema principale sia quello delle emissioni. Per non parlare di manutenzione e pezzi di ricambio. Eppure non riesco a condannare questo genere di patologia per qualcosa che non esiste più. C’è una forma di romanticismo indiscutibile. E anche di senso estetico.

Vecchia Guzzi a RomaVecchia Guzzi a RomaVecchia Guzzi a RomaVecchia Guzzi a Roma

Vecchia Guzzi a Roma

Vota l'articolo:
3.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Una vecchia Guzzi in mezzo al caos

    Posted by:

    e invece no! quella che vedi è sicuramente una moto storica rimessa assieme per passione ma devi sapere e ti consiglio di farci un articolo, che le moto storiche, qualsiasi, in centro città non hanno limiti di mobilità: possono accedere in qualsiasi quadrante cittadino in barba alle leggi antinquinamento. morale: paghi molto meno di bollo, di assicurazione e vai dove ti pare alla faccia dei "fessi" che invece di soldi ne spendono tanti per tenersi al passo con le normative. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Una vecchia Guzzi in mezzo al caos

    Posted by:

    Grazie Blubbo, ottima precisazione, ti prometto che indagherò meglio. Sostanzialmente io però condivido questa politica della conservazione. Cerchiamo di capire meglio quali sono i limiti e i diritti. Scritto il Date —