Atac: le deviazioni della settimana dal 12 al 18 dicembre 2011

Bus Roma via casilina

Questa settimana parte con una mobilità rinforzata dal piano dei trasporti di Natale inaugurato lo scorso giovedì, una nuova fase di lavori e disagi per l’adeguamento del Nodo di Termini, lo Sciopero Nazionale del trasporto pubblico indetto per di venerdì 16 e le ire del maltempo.

Svegliati dal diluvio, sin dal primo mattino si raccolgono le acque del maltempo, che rallentano sia i mezzi che viaggiano su rotaia a causa delle interruzioni elettriche (linea A e B della metro, Termini-Giardinetti, Roma-Lido, Roma-Viterbo) sia quelli di superficie, soprattutto nelle allagate: via del Mare, Ostia Antica, via Ardeatina, Eur, Appia Pignatelli altezza Appia Antica. anche durante la pausa pranzo di sole si rema comunque nelle pozzanghere fino a quando nel primo pomeriggio ricomincia a piovere.

A questo aggiungete anche i lavori di potatura sulla complanare della Cristoforo Colombo intasata dal maltempo, tra viale della Villa di Plinio e piazzale Cristoforo Colombo, che fanno transitare sulla corsia centrale i bus delle linee 06, 064, 066 e 070, dal 12 al 17 dicembre, dalle 7 alle 16.

Nel primo pomeriggio una fuga di gas chiude al traffico anche via Calderon della Barca, rallentando e deviando il percorso dei bus delle linee 766, con le 764 e 767 che non raggiungono neanche il capolinea di viale Londra.

Una voragine ha chiuso parzialmente al traffico via della Stazione di Ciampino deviando le linee 551 e N1 per via Vigne di Morena, via della Stazione di Ciampino, Casale Agostinelli, Sette Metri, via Anagnina, via Stazione di Ciampino e via Pazzano.

Voragine anche in via del Torraccio di Torrenova che devia la linea 053 su via di Torrenova, mentre i lavori in corso in via Santa Seconda, tra via Casalotti e via Cellulosa, deviano i bus della linea 028.

Questa sera anche la partita di calcio Roma-Juventus che si giocherà alle 20.45 allo stadio Olimpico farà la sua parte, potenziando le linee per lo stadio Olimpico e dalle 15.00, facendo sgomberare tutti i veicoli (compresi motocicli e taxi) in largo Guido Mazzoni (punto raccolto pullman stazione Tiburtina), via Silvio Gigli, ambo i lati (raccolta pullmani saxa Rubra), via Luigi Schiavonetti (ambo i lati, dal civico 274 al civico 294).

Sul fronte degli incrementi, da lunedì 12 dicembre, il percorso di andata della linea 271 viene modificato per raggiungere i nuovi uffici dell'Agenzia delle Dogane, in via del Commercio. Dal capolinea di viale Antonino di San Giuliano, il percorso resta invariato fino a piazzale Ostiense, per poi percorrere via Ostiense, via del Porto Fluviale, via del Commercio, tornare su via Ostiense e, dopo il transito su Lungotevere di San Paolo, riprendere il percorso fino al capolinea di viale San Paolo. Resta invariato l'itinerario di ritorno.

Sempre a partire da lunedì viene potenziata anche la linea 511, nei giorni feriali e scolastici, alle ore 5.55 e alle 6.25, con due corse aggiuntive che collegano il capolinea di via della stazione Pantano a quello della stazione Anagnina.

Martedì inizia con un nuovo stop dei veicoli più inquinanti all’interno della fascia verde, causato dall'ennesimo sforamento dei limiti consentiti per la concentrazione di polveri sottili nell’atmosfera.

A causa di un incidente, via della Bufalotta è chiusa al traffico e le linee di bus 84, 308 e 338 sono deviate su percorsi alternativi. Un guasto all'impianto semaforico di via del Tintoretto altezza via Baldovinetti, costringe i bus della linea 764 a proseguire su via del Tintoretto invece di svoltare su via Baldovinetti.

Via Calderon della Barca è di nuovo aperta nonostante i lavori in corso, ma lavori al manto stradale rispettivamente in via Adolfo Consolini, nel tratto compreso da via Fausto Coppi e via dei Granai di Nerva, e in via Tazio Nuvolari, nel tratto da via Granai di Nerva e via dell'Automobilismo, deviano di nuovo i bus della linea 767 diretti al capolinea di viale Londra, che da via Alberto Ascari proseguono per via dell'Automobilismo, viale Erminio Spalla e via di Grotta Perfetta. Normale itinerario per i bus diretti al capolinea di via dell'Agricoltura.

A causa della chiusura di ponte Palatino disposta dalla polizia Roma Capitale per il cedimento di alcuni giunti, mercoledì la linea bus 44 è deviata dall'Anagrafe per piazza Bocca della Verità, lungotevere Aventino, piazza dell'Emporio, ponte Sublicio, piazza Porta Portese. Non transita per lungotevere Ripa, Porto di Ripa Grande, mentre il traffico intenso in tutta la zona rallenta le linee 23, 80Express, 280.

La stazione San Paolo della metro B e della Roma-Lido resta chiusa per un po' a causa di un falso allarme, e i treni vi transitano senza effettuare fermata fino a quando gli artificieri dell'Arma non hanno verificato che all'interno di una valigia rinvenuta in stazione c'era solo un sacco a pelo ..

I lavori in corso da par loro continueranno a garantire la loro parte di deviazioni e disagi a partire dalla Stazione Termini, dove l'avanzamento dei lavori per l'adeguamento del Nodo di Termini mercoledì 14 apre il nuovo sottopasso, e ha appena chiuso l'ascensore di accesso alla linea B della metropolitana direzione Laurentina, con notevole disagio per chi ha problemi di mobilità.

Dalle 22.30 di mercoledì alle ore 4 di giovedì, lavori su via dei Castani, tra piazza dei Gerani e via dei Faggi, interdicono il traffico ai veicoli superiori a 3,5 tonnellate e le vetture delle linee 312, 542, 556 e N12 effettuano fermata transitando all'interno della sede tranviaria.

Dalle 22 di mercoledì e le 5 di venerdì, i lavori per il restyling di piazza S. Silvestro e di installazione di una nuova illuminazione pubblica, chiudono al traffico piazza e via di S. Claudio, deviando 11 linee bus su largo Chigi e via del Corso.

Le vetture delle linee 52 e 71, provenienti rispettivamente da via Archimede e dalla stazione Tiburtina, da via del Tritone percorrono contromano largo Chigi sulla corsia riservata, svoltano per via del Corso, piazza Venezia, inversione di marcia, via del Corso, largo Chigi, normale itinerario.

Le vetture delle linee 62, 63, 80, 85, 175, 492, N4, N5, N12 provenienti da via del Tritone percorrono contromano largo Chigi sulla corsia riservata e svoltano su via del Corso, riprendendo normale itinerario; in direzione opposta, provenienti da via del Corso, percorrono largo Chigi in corsia promiscua e quindi via del Tritone, normale itinerario, con fermate temporanee in via del Corso (altezza civico 195) e in largo Chigi (alt. civico 4).

Da giovedì 15 dicembre, seguendo il cronoprogramma si chiude la terza fase dei lavori per la realizzazione del Corridoio del trasporto pubblico Eur Laurentina – Tor Pagnotta, riattivando la fermata bus “Laurentina-Genieri” sarà riattivata e ripristinando la circolazione a due corsie per senso di marcia anche nel tratto di via Laurentina compreso tra via Campanile e viale Silone.

I lavori proseguono nello spartitraffico centrale della sede stradale, per la realizzazione del corridoio del trasporto pubblico che collegherà il quartiere di Tor Pagnotta con la stazione Eur Laurentina della Metro B con filobus in sede protetta.

Da giovedì 15 non circolano i bus extraurbani della Cotral, dalle 21 stanno fermi anche i treni, e venerdì 16 dicembre lo sciopero di 24 ore del trasporto pubblico, tra le 8.30 e le 17 e poi dalle 20 a fine giornata, mette a rischio le corse di autobus, tram, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Viterbo, e se i varchi delle Ztl di Centro e Trastevere restano attivi la cosa cambia poco a tutti quelli che cercano di non usare l'automobile spostandosi con i mezzi pubblici.

Garanzie non le fornisce neanche il servizio dello sportello di piazzale degli Archivi 40, del contact center 0657003 e numero verde disabili 800154451, del box informazioni della stazione Termini e di Fiumicino, del check-point bus turistici di Aurelia, Laurentina e Ponte Mammolo.

A non scioperare come al solito sono solo i portieri, guardiani, addetti ai centralini telefonici e ai servizi di sicurezza compresi quelli delle metropolitane, gli ingegneri centrali, i capi tecnici centrali, i capi movimento centrali e dovrà essere garantita la presenza dell’ausilio in ‘sala operativa’.

Allo sciopero di 24 ore aggiungete tra le 8.30 e le 16.30 anche le due proteste indette da Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugltrasporti e Sul, la manifestazione statica in via Silone all'Eur che dalle ore 9 alle 13, rischia di causare rallentamenti, fermi a vista e/o deviazioni per le vetture della linea 776. Stessa cosa per le vetture della linea 716 a causa del Sit-in in piazza Odorico da Pordenone dalle 9.30 alle 13 circa.

Alla Garbatella dalle ore 18 alle 21 una manifestazione con corteo, da piazza Damiano Sauli a piazza Eugenio Baffi, per via Passino, piazza Romano, via Ferrati, via Caffaro e Circonvallazione Ostiense, rischia invece di rallentare e/o deviare il percorso delle linee 670, 673, 715 e 716.

L'incendio sviluppatosi in un vagone letto sotto il cavalcavia della Tangenziale ha avviluppato con una coltre di fumo e odore acre diversi quartieri, costringendo a chiudere la Tangenziale Est in entrambi i sensi di marcia, da Largo Passamonti a Viale Castrense.

Le pesanti ripercussioni sul traffico nel quadrante tra lo Scalo di San Lorenzo, Porta Maggiore e piazzale delle Province, si sono quindi andata a sommare a quelle dello sciopero, con metro chiuse, treni fermi, oltre l'80% dei bus fermi e venti chilometri di coda sul Gra.

Ad Acilia “Il Nostro Natale 2011” dalle 7 di venerdì 16 alla mezzanotte di sabato 24 dicembre, chiude al traffico di via Daniele da Samarate, tra via Pietro da Mazzara e via Antonio da Gaeta, deviando le vetture delle linee 013, 013D e 017 in via Beschi, via Zampi e via di Valle Porcina.

In attesa dell’entrata in servizio, prevista per i primi mesi del prossimo anno, sabato la nuova tratta della metro B1 che collegherà piazza Bologna a piazza Conca d’Oro, apre i battenti per offrire ai romani un’anteprima della stazione di piazza Annibaliano, con tanto di visita guidata a cura di RomaMetropolitane dalle 9 alle 17.

Domenica a ostia, via delle Baleniere chiusa tra via delle Antille e viale Vasco de Gama, dalle 6 e per tutto il giorno, devia le linee 04, C4, C13, C19, C20 e n3 su via Isole del Capo Verde, via dei Velieri e via Vasco de Gama.

Ai Parioli il tradizionale mercato dell’antiquariato di via Cimarosa, chiude al traffico la strada per tutto il giorno, deviando la linea 360 verso piazza Zama su via Salaria, via Pacini e via Zecchi, mentre la consueta chiusura festiva di via dei Fori Imperiali devia su percorsi alternativi i bus che vi transitano normalmente.

Prosegue la deviazione del percorso della linea n9 lungo via dell’Annunziatella su richiesta degli stessi residenti nella zona per limitare il disturbo provocato dal transito notturno delle vetture, così i bus provenienti dalla stazione metro Laurentina seguono il normale itinerario sino a piazzale del Caravaggio, quindi proseguono per via Andrea Mantegna, deviano per via Tommaso Odescalchi e seguono per largo Benedetto Bompiani, prima di riprendere il normale itinerario.

In senso inverso, provenendo dalla stazione Termini, giunti in largo Benedetto Bompiani, deviano su via Tommaso Odescalchi, via Andrea Mantenga, e seguono per piazzale del Caravaggio per riprende il normale percorso.

Dopo la riapertura della tratta Termini-Arco di Travertino della linea A della metropolitana, proseguono fino ad aprile 2012 i lavori della nuova Linea C nella stazione di S. Giovanni, di conseguenza dalla domenica al venerdì, la Linea A della metro continuerà ad effettuare l'ultima corsa alle ore 21.00.

A partire dalle 21.00 il servizio rimane quindi sostituito dalle due linee bus MA1 Battistini-Arco di travertino e MA 2 Flaminio-Anagnina, con fermate in prossimità delle stazioni metro ad eccezione della stazione Spagna, servita dalle fermate a p.zza Barberini e Porta Pinciana. Il sabato la Linea A effettua servizio regolare (5,30 1,30), mentre per ulteriori informazioni e modifiche sul servizio sostitutivo, è attivo il numero unico 06.57003.

Dalle scorse settimane ereditiamo anche i nuovi servizi di assistenza alla clientela disponibili alla biglietteria della Stazione di Prima Porta della Ferrovia Roma-Viterbo, dove acquistare anche le Metrebus card, che estende il limite d’età per godere delle agevolazioni regionali da 25 a 30 anni.

Stessa cosa sulla linea A della metropolitana, dove oltre all'esposizione di storie di “nuovi romani”, continua la Copertura radiomobile della Metropolitana di Roma, in fase di test in alcune ore della giornata, nelle stazioni della Metro A di Spagna, Barberini e Repubblica, grazie all’accordo stipulato con gli operatori di Telecom Italia, 3 Italia, Vodafone e Wind.

Per gli abbonati Atac prosegue anche le sperimentazioni del progetto WiParking, per prenotare il parcheggio nelle autorimesse private direttamente on-line, e ViviFacile/Tpl per viaggiare “più informati” sui mezzi di trasporto pubblico.

Chi viaggia sui bus che partono e tornano dal deposito di mezzi di Tor Pagnotta, continuerà ad approfittare delle fermate extra che questi effettuano anche nel percorso tra la rimessa e il capolinea, tra le 4 e le 7 del mattino, e dalle 20 all’1 di notte.

A contraddistinguerli anche la numerazione, L01 Tor Pagnotta-stazione Laurentina MB; L02 Tor Pagnotta-Eur/piazzale Nervi; L03 Tor Pagnotta-Colombo/piazza Rufino; L04 Tor Pagnotta-stazione Ostiense; L05 Tor Pagnotta-Eur/piazzale Agricoltura; L06 Tor Pagnotta – Artco di Travertino MA; L07 Tor Pagnotta – piazza Venezia; L08 Tor Pagnotta – Stazione Termini, che al ritorno cambia rispettivamente in L10, L20, L30, L40, L50, L60, L70 e L80.

Dallo scorso venerdì 18 novembre il servizio delle linee notturne n18 (viale Quaglia – piazza Venezia), n19 (viale Newton - piazza Venezia) e n27 (Policlinico di Tor Vergata – piazza di Cinecittà), ha modificato gli orari delle corse di inizio e fine servizio.

La linea n18, dalla domenica al giovedì, adegua i tempi di percorrenza con l’aggiunta di una vettura in servizio e posticipa prima ed ultima partenza da piazza Venezia alle ore 23.56 (dalle 23.50) e 4.58 (dalle 4.50). Per venerdì e il sabato si adeguano i tempi di percorrenza con l’aggiunta di una vettura in servizio e incrementa l’offerta di trasporto con 2 corse aggiuntive da piazza Venezia e 1 corsa aggiuntiva da viale Quaglia.

Per la linea n19, il venerdì e il sabato, il numero di corse offerte viene adeguato alla domanda dell’utenza. L’ultima partenza da viale Newton è anticipata alle 5 (dalle 5.20), anticipate anche prima ed ultima partenza da piazza Venezia rispettivamente alle 00.00 (dalle 00.10) e alle 5 (dalle 5.10).

Sulla linea n27, infine, il venerdì e il sabato, il numero di corse offerte viene adeguato alla domanda dell’utenza, e viene posticipata la prima partenza dal Policlinico di Tor Vergata alle ore 00.00 (dalle alle 23.30).

A tutti ricordo inoltre, che on line sul sito dell’agenzia della mobilità di Roma trovate anche le mappe e gli orari delle Zone a Traffico Limitato diurne e notturne, mentre in quello di Atac, l’elenco dei presidi sulle corsie riservate dove si concentrerà principalmente l’attività degli ausiliari Atac e Roma TPL.

In vigore anche le nuove regole per l'accesso all'anello ferroviario, che con l'ordinanza del Sindaco numero 245 dello scorso 28 ottobre, stabilisce che sino al 31 marzo 2012 gli autoveicoli a benzina "Euro 1", quelli diesel "Euro 2", i ciclomotori e i motoveicoli "Euro 1" non possono entrare nell'Anello Ferroviario, dal lunedì al venerdì.

Per il resto, al solito, invito tutti a seguire gli aggiornamenti di ora in ora, contribuendo con le proprie info ed ‘esperienze sul mezzo’, sempre tanto preziose, è invece l'Agenzia della mobilità di Roma ad offrire un bollettino del traffico consultabile per zone, aggiornato periodicamente dalle 7 alle 11.30 e dalle 17 alle 19.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: